Sorprendenti dichiarazioni di Cesare Albé dopo la netta sconfitta della Giana Erminio a Livorno. Al termine della partita queste le dichiarazioni dell’allenatore biancoazzurro: “Nonostante il 3-0 io sono abbastanza soddisfatto della squadra e dei ragazzi perché hanno fatto, secondo me, una buona prestazione, con qualche ingenuità e mancanza di personalità ma questo era prevedibile. Dopo un buonissimo primo tempo, che il Livorno ha chiuso in vantaggio grazie a un gran gol di Haoudi, nella ripresa ci siamo messi con il 4-3-1-2 inserendo una punta in più, Ruocco, al posto di Marcandalli che era al debutto e alla fine del primo tempo, oltre all’emozione che gli aveva creato dei problemi, aveva anche i crampi perché era un anno che non giocava. Abbiamo preso il secondo gol con un mezzo contropiede dopo una bella cavalcata di Murilo che ha superato in velocità Perico, una bella azione e un bel gol del Livorno. Abbiamo continuato a giocare cambiando ancora modulo, 3-4-1-2, ma abbiamo preso qualche contropiede di troppo e poi hanno chiuso la partita su un rigore che non ho ben capito come sia stato fatto perché nessuno ha detto di aver toccato la palla con la mano, ma questo è il meno. Sembra brutto dirlo ma nonostante il 3-0 che fa malissimo, sono soddisfatto della prestazione della squadra”.

Sezione: EDITORIALE / Data: Gio 12 novembre 2020 alle 14:45
Autore: Stefano Spinelli
Vedi letture
Print