Sempre più difficile, ai tempi del Covid, ipotizzare le probabili formazioni. La partita con l’Alessandria è stata posticipata alle 20.30 perché gli esiti degli ultimi tamponi hanno evidenziato la positività di un membro della rosa dei piemontesi e a quel punto anche il gruppo squadra della Giana ha dovuto sottoporsi a un nuovo giro di tamponi.   

Cesare Albé dovrebbe riproporre la difesa a tre vista contro l’AlbinoLeffe, anche perché è lo stesso modulo dei piemontesi. Quindi davanti ad Acerbis ci saranno Perico, Pirola e Montesano. A centrocampo Finardi e Pinto in mezzo con Rossini e De Maria sulle fasce. Madonna è recuperato e andrà in panchina. Chi potrebbe giocare dall’inizio è Maltese ma sembra anche lui destinato alla panchina con Palazzolo sulla trequarti. In attacco favoriti Ferrario e Perna su Di Maira e Ruocco. 

Nell’Alessandria, reduce da due confitte consecutive, il punto di forza è l’attacco con elementi come Eusepi e Corazza. Da non dimenticare l’ex Chiarello a segno in entrambe le sfide contro la Giana nella passata stagione anche se l’ultima, il 9 febbraio scorso al Città di Gorgonzola, ha visto la vittoria dei biancoazzurri per 2-1.

Queste le probabili formazioni che scenderanno in campo (ore 20.30):

GIANA (3-4-1-2) Acerbis; Perico, Pirola, Montesano; Rossini, Finardi, Pinto, De Maria; Palazzolo; Ferrario, Perna. All. Albé.

ALESSANDRIA (3-4-2-1) Crisanto; Prestia, Cosenza, Macchioni; Mora, Casarini, Sulijc, Celia; Chiarello, Corazza; Eusepi. All. Gregucci.

ARBITRO Perenzoni di Rovereto.

Sezione: GIANA ERMINIO / Data: Dom 18 ottobre 2020 alle 12:15
Autore: Stefano Spinelli
Vedi letture
Print