Giana Erminio, il direttore Colombo: "Avvisati del rinvio alle 2 di notte"

23.02.2020 16:30 di Stefano Spinelli   Vedi letture
Angelo Colombo
© foto di Francesco Inzitari/ILoveGiana
Angelo Colombo

Niente Giana Erminio-Como quest'oggi: l'allarme Coronavirus e le conseguenti decisioni prese dal Consiglio dei Ministri a tutela della salute pubblica hanno imposto lo stop per alcune gare da disputarsi in Lombardia e in Veneto. Ai microfoni di TuttoC.com è quindi intervenuto Angelo Colombo, Responsabile della Gestione della squadra di Gorgonzola.

Quando vi hanno avvisato che non avreste giocato?
"Stanotte intorno alle 2.00 ho ricevuto un messaggio da parte del presidente Ghirelli, che mi annunciava la sospensione delle gare di Lombardia e Piemonte e che il comunicato ufficiale sarebbe stato pubblicato questa mattina".

La società come si è attivata? 
"Sin da questa notte abbiamo cominciato ad inviare mail e messaggi per avvisare tutte le componenti che girano attorno all’organizzazione della partita della Prima Squadra, dall’autoambulanza, agli addetti alla biglietteria, etc, mentre questa mattina, con il comunicato ufficiale di sospensione emesso dal Settore Giovanile e Scolastico della Figc, ci siamo attivati per avvisare anche le nostre squadre giovanili che dovevano giocare in trasferta a Como, la società di pullman che doveva accompagnarli, oltre alla nazionale U16 del Liechtenstein, che oggi pomeriggio avremmo dovuto ospitare per un’amichevole con la nostra squadra Under 16".

Trova sia la decisione corretta il rinvio? 
"Non possiamo dirlo con certezza, la situazione è assolutamente in divenire e noi dobbiamo attenerci alle disposizioni del Governo e delle autorità scientifiche, nella speranza che la situazione evolva nel migliore dei modi possibili".