E’ il giorno del derby della Città Metropolitana di Milano. Per la prima volta nella storia Pro Sesto e Giana Erminio si affrontano in una partita ufficiale. In palio oltre a tre punti vitali per entrambe le squadre, appaiate in classifica con quattro punti a testa dopo cinque giornate, anche il “titolo” di terza squadra della Città Metropolitana di Milano che negli anni 2000, e anche prima, la Pro Sesto contendeva al Monza, ma poi negli ultimi sette anni è stato della Giana Erminio. Quest’anno la Pro Sesto è tornata nei professionisti dopo dieci anni e vuole rimanerci. 

Cesare Albé punterà ancora sul 3-5-2 che potrebbe avere tra i suoi interpreti Acerbis in porta, Madonna sulla corsia di destra e De Maria a sinistra. Possibile sorpresa in attacco dove Di Maira potrebbe rilevare Ferrario, finora sempre in campo, e fare coppia con Perna. Confermata la mediana con Palazzolo, Finardi e capitan Pinto.

Consueto 4-3-3 invece per la neopromossa Pro Sesto di mister Parravicini. Da tenere d’occhio il bomber De Respinis e il capitano Scapuzzi che in gioventù ha vissuto un’esperienza al Manchester City. Dovrebbero giocare titolari anche gli ex Giana, Palesi e Mutton.

Queste le probabili formazioni che scenderanno in campo (ore 20.45):

PRO SESTO (4-3-3) Livieri; Giubilato, Pecorini, Caverzasi, Franco; Gianelli, Gattoni, Palesi; Mutton, De Respinis, Scapuzzi. All. Parravicini. 

GIANA (3-5-2) Acerbis; Perico, Pirola, Montesano; Madonna, Palazzolo, Finardi, Pinto, De Maria; Di Maira, Perna. All. Albé.

ARBITRO Catanoso di Reggio Calabria.

Sezione: GIANA ERMINIO / Data: Mer 21 ottobre 2020 alle 11:45
Autore: Stefano Spinelli
Vedi letture
Print