Luca Federico, difensore classe 2002, proveniente dalla Berretti della Pro Patria, è un nuovo giocatore della Tritium. Il nuovo giovane calciatore biancoazzurra ci parla di sè, si presenta ai suoi nuovi tifosi ed è molto carico per la sua prima esperienza in Prima Squadra in serie D.

Ciao Luca, benvenuto alla Tritium.
"Giocare in questa squadra per me è una grande emozione e mi porta molta felicità perché è una società molto seria,organizzata e determinata in tutto ciò che fa. Essere alla Tritium significa faticare molto e dare tutto se stessi negli allenamenti per arrivare pronti alla partita e raggiungere i nostri obiettivi nel migliore dei modi".

Raccontaci il tuo percorso nelle giovanili.
"Ho incominciato da piccolo nel Brugherio, squadra che mi ha formato, per approdare a tredici anni nel Settore Giovanile del Monza, dove sono rimasto per tre anni fino all’Under 16. In seguito sono stato girato in prestito fino a gennaio 2019 nell’Under 17 del Renate e in seguito nella Juniores della Folgore Caratese fino al giugno 2019. Nella stagione appena trascorsa ho militato nella formazione Berretti della Pro Patria sempre in prestito ed ora sono pronto a giocare nella Tritium, che sarà la prova per dimostrare davvero quanto valgo".

Sei un difensore completo.
"Principalmente gioco come difensore centrale, ma sono stato schierato anche da terzino destro per una stagione e l’anno scorso come terzo di difesa di sinistra, nonostante il mio piede preferito sia il destro  Non mi faccio molti problemi nel ruolo in cui mi gioco perché sono a disposizione del mister. Non sono un difensore con il vizio del gol, ma potrebbe sempre diventare in futuro invece una mia dote". 

E' vero che conosci Lorenzo Uttini per un motivo particolare?
"Esatto, in quanto abitiamo nello stesso paese, a Cernusco sul Naviglio precisamente. Col passare dei giorni conoscerò bene anche tutti gli altri compagni di squadra".

Obiettivi stagionali?
"Dobbiamo arrivare più in alto possibile in classifica, visti i risultati della scorsa stagione prima dell'interruzione per l'emergenza Covid19, e noi ci proveremo fino all’ultima partita. Il mio obiettivo invece è quello di crescere sia tecnicamente che fisicamente lavorando duramente negli allenamenti, per poi cercare di scendere in campo alla domenica".

Nella vita studi o lavori?
"Sto frequentando le scuole superiori. Sto studiando finanzia e marketing a Bussero in una scuola privata e a settembre inizio il quarto anno".

Grazie Luca.
"Un saluto a tutti e buona stagione".

Sezione: LE NOSTRE ESCLUSIVE / Data: Dom 12 luglio 2020 alle 18:00
Autore: Mattia Vavassori
Vedi letture
Print