Oscar Brevi e la Giana Erminio ancora insieme? Pare proprio di sì. La società biancoazzurra è intenzionata ad aprire un nuovo corso con l’allenatore milanese che, subentrato lo scorso dicembre con la squadra terzultima, l’ha condotta alla salvezza diretta con il 15° posto finale. Piuttosto chiare in questo senso le parole rilasciate dal vicepresidente Cesare Albé alla Gazzetta della Martesana: “Brevi ha portato professionalità e “cattiveria” sportiva. Ha grandi meriti, penso che con lui si possa costruire qualcosa di importante. Non voglio fare dichiarazioni avventate: posso dire che è una persona perbene, seria e un allenatore valido. Poi vedremo cosa penseranno lui e la società. Alla Giana l’ho chiamato io, siamo tutti soddisfatti per come ha lavorato. Io vorrei proseguire su questa linea, tutti meriterebbero la conferma”. Brevi però ha il contratto in scadenza il 30 giugno. Nel frattempo venerdì scorso c’è stato il rompete le righe con l’ultimo allenamento della squadra. Nei prossimi giorni ci sarà l’incontro tra il presidente Oreste Bamonte e mister Brevi. Albé il suo ok lo ha già dato chiudendo così l’intervista: “Spero che questa salvezza sia il punto di partenza per una grande Giana. Con Brevi e questa squadra possiamo toglierci tante soddisfazioni”.

Sezione: LE NOSTRE ESCLUSIVE / Data: Mar 11 maggio 2021 alle 09:50
Autore: Stefano Spinelli
Vedi letture
Print