Mauro Calvi, allenatore della Tritium, analizza la sconfitta casalinga contro il Caravaggio: "E' stata una partita dura contro una squadra ben organizzata. Sono stati veramente bravi i due attaccanti avversari. La gara è stata decisa da due gol nati da calcio d'angolo e da una grande giocata di Caccia. Peccato per le reti incassate su calcio d'angolo perché sono sintomo di distrazione. Abbiamo giocato un po' sottotono rispetto al solito. Complimenti al Caravaggio e continuiamo a lavorare. Non eravamo fenomeni prima, non siamo scarsi ora".

Sezione: LE NOSTRE ESCLUSIVE / Data: Dom 25 ottobre 2020 alle 16:00
Autore: Mattia Vavassori
Vedi letture
Print