Dopo la sconfitta casalinga rimediata dalla Primavera Giana Erminio contro la Pro Sesto, in esclusiva l’estremo difensore biancoceleste Alessio Buono ci ha concesso questa intervista.

Alessio, benvenuto alla Giana. Come ti stai ambientando?

“Mi sono ambientato bene. Ora mi sto allenando con la prima squadra e sto cercando di crescere il più possibile sperando di fare qualcosa di importante”.

Dopo la vittoria nella prima giornata di campionato, sabato è arrivata la prima sconfitta. Non giocavate più da quattro mesi, avete risentito del lungo stop?

“Sicuramente il lungo stop non ci ha favoriti però non bisogna trovare alibi perchè ci troviamo tutti nella stessa situazione quindi bisogna guardare gli errori fatti e andare avanti”.

Avete trovato molte difficoltà.

“Sì, sul piano del gioco penso che loro siano stati superiori, abbiamo creato poco e dopo trenta secondi abbiamo rischiato già di passare in svantaggio”.

Pro Sesto, al suo primo anno in Primavera essendo una squadra neopromossa, che ha battagliato fino alla fine per assicurarsi I tre punti.

“La Pro Sesto è una squadra che già conoscevo perchè in passato l'ho affrontata molte volte, ha un settore giovanile di grande livello e sapevo sarebbe stata una partita difficile”.

Ora un turno di riposo ed una settimana in più rispetto ad altre squadre per smaltire la sconfitta e concentrarsi sulla prossima gara di campionato. A Vercelli quale partita vi aspettate?

“Dobbiamo guardare noi stessi e prepararci al meglio delle nostre possibilità, nessuna partita è semplice cercheremo di arrivare a Vercelli il più preparati possibile”.

Sezione: LE NOSTRE ESCLUSIVE / Data: Lun 22 febbraio 2021 alle 08:15
Autore: Davide Villa / Twitter: @villdav3
Vedi letture
Print