Gianluca Leo, direttore sportivo della Tritium, esprime le sue sensazioni rispetto alla situazione attuale: "Come si poteva immaginare il campionato è giunto al termine, anche se manca ancora l'ufficialità. Sono sempre stato convinto che non ci fossero le condizioni necessarie per riprendere l'attività, anche se nutrivo una piccola speranza; forse anche perché essendo un grande amante del calcio non volevo darmi per vinto. Oggettivamente mi auguro che la Federazione, dopo questa lunga attesa, sappia dare delle risposte alle società e a tutti i giocatori interessati. Questa crisi porterà sicuramente una grande recessione economica e, di conseguenza, anche nel calcio, soprattutto dilettantistico. Questo personalmente non mi spaventa, anzi mi stimola ancora di più, perché saranno le competenze e le capacità dei dirigenti a prelevare sul dio denaro, mentre spesso e volentieri era l'esatto opposto. Presto mi incontrerò con il presidente per definire i dettagli della prossima stagione, anche se abbiamo già avuto diversi contatti e dalle sue parole si evince, come sua consuetudine, una grande ambizione e un obiettivo affascinante".

Sezione: LE NOSTRE ESCLUSIVE / Data: Dom 03 maggio 2020 alle 14:00
Autore: Mattia Vavassori
Vedi letture
Print