Yuri Cortesi, indimenticato ex capitano e centrocampista della Tritium, classe '80, attualmente in forza all'Inzago, è stato uno dei capisaldi del team biancoazzurro che ha compiuto il doppio salto consecutivo dalla Prima Categoria all'Eccellenza. Il fiuto del gol - nonostante fosse un centrocampista - e la grinta erano le sue caratteristiche principali. Cortesi ci ha contattato per rilasciare alcune dichiarazioni ed è un fiume in piena: "Innanzitutto prendo l'occasione per porgere i migliori auguri di buon anno a tutta la Tritium e a tutti i suoi tifosi, quelli veri, quelli che hanno realmente a cuore il mondo Tritium. Nei giorni scorsi mi è capitato di leggere una lettera pubblicata sul portale TuttoTritiumGiana.com riguardo le lamentele di una persona che a quanto scritto si ritiene tifoso storico bianco azzurro. Anche se non gioco più a Trezzo sull'Adda ora, leggendola mi son sentito toccato perché io sono stato il primo giocatore ad essere contattato quattro anni fa dal Direttore Gianluca Leo, quando dopo il fallimento a Trezzo sull'Adda non c'erano nè i palloni nè le divise; addirittura non si aveva nemmeno la certezza di avere in mano una categoria e tra le altre cose non c'erano più nemmeno i tifosi, tolti i "Fanatici". Ho avuto anche la fortuna di esserne capitano. Ora, dopo che in tre anni di non facile lavoro, il direttore sportivo Gianluca Leo con alle spalle la famiglia Camoni ha riportato Trezzo sull'Adda in serie D mi tocca leggere una cosa del genere: una persona che si chiede se il direttore sportivo Gianluca Leo sia all'altezza, se i giocatori/allenatori siano scarti di altre squadre - fossi stato io uno di loro additati come 'scarti' avrei saputo rispondere a tono a quattr'occhi appena possibile - e addirittura quanto vengano pagati manco fossero suoi i soldi dei rimborsi. Non contento arriva anche a proporre nomi di allenatori. Ma stiamo scherzando? Secondo me la squadra, il mister e la società hanno bisogno di stare uniti, si deve parlare il meno possibile e lavorare tanto. In più hanno bisogno anche del sostegno dei propri tifosi per uscire da questo periodo, ma di quelli veri: per gli altri la domenica ci sono i bar e Trezzo sull'Adda ne è piena. Ciao a tutti e Sempre Forza Tritium".

Sezione: LE NOSTRE ESCLUSIVE / Data: Gio 31 dicembre 2020 alle 13:00
Autore: Mattia Vavassori
Vedi letture
Print