Terza sconfitta in quattro giornate della Tritium che cade allo stadio Voltini sotto i colpi del Crema, a punteggio pieno con tre vittorie su tre (i cremaschi devono recuperare la partita non giocata con il Caravaggio). La squadra di Ivan Pelati ha giocato alla pari del Crema per 80’ prima di subire il terrificante uno-due che ha deciso il match nel giro di tre minuti tra il 35’ e il 38’ della ripresa. E dire che la Tritium, pur subendo per lunghi tratti il possesso palla del Crema, ha avuto le sue occasioni per segnare: una colossale con Marzeglia davanti alla porta.

Entrambe le squadre si schierano con il 4-4-2. In campo ci sono in totale cinque giocatori ex Giana Erminio: Leonardo Caferri, Colleoni, Degeri e Marzeglia nella Tritium; Bardelloni nel Crema che ha in panchina Mandelli (ex Giana) e Adobati (ex Tritium). Entrambi entreranno nella ripresa. Dopo 30 secondi Crema già in avanti con un diagonale di Bardelloni che finisce largo. La Tritium risponde all’8’ con Personé che va vicino al gol, il Crema si salva in angolo. Gara viva e a viso aperto. Al 14’ tiro di Ferrari deviato in tuffo da Miori. E al 21’ penetrazione di Mapelli che serve Ferrari ma il bomber, ex AlbinoLeffe in B dieci anni fa, spara alle stelle. Al 37’ lancio per Lorenzo Caferri che sfonda a destra e calcia in porta, Ziglioli si salva in angolo. Anche la ripresa si apre con un tiro di Bardelloni dopo 28 secondi che Miori devia in angolo. La partita resta equilibrata, con il Crema che cerca di prendere in mano il pallino del gioco: al 10’ tiro da fuori area di Russo sul quale Miori ci arriva e devia in angolo. E dal corner colpo di testa di Baggi e gran parata di Miori. Ma al 13’ la Tritium cestina il vantaggio con Marzeglia che manca il tap-in sottoporta dopo una respinta di Ziglioli su staffilata di Personé. Al 35’ arriva il gol del Crema: cross rasoterra di Ferrari sul secondo palo dove irrompe Bardelloni che mette dentro a porta vuota. La Tritium accusa la botta e al 38’ subisce anche il raddoppio con Poledri che spedisce in rete un assist di Mandelli. E adesso Pelati rischia grosso. 

CREMA-TRITIUM  2-0

RETI: 35’ st Bardelloni, 38’ st Poledri.

CREMA (4-4-2): Ziglioli; Mapelli, Baggi, Gerevini, Russo (41’ st Adobati); Salami (24’ st Campisi), Laner (16’ st Mandelli), Bignami (46’ st Ruscitto), Poledri; Ferrari (49’ st Lekane), Bardelloni. In panchina: Pennesi, Stringa, Viviani, Biglietti. All. Dossena.

TRITIUM (4-4-2): Miori; Lo. Caferri, Della Volpe, Gritti, Le. Caferri; Colleoni (34’ st Mari), Degeri (39’ st Forlani), Marinoni, Aldé (39’ st Motta); Personé, Marzeglia (29’ st Guerrini). In panchina: Rota, Federico, Acquilino, Perico, Lolli. All. Pelati.

NOTE: Partita a porte chiuse. Ammoniti: Bardelloni, Degeri, Mandelli, Baggi, Gerevini. Angoli: 6-4.

ARBITRO: Drigo di Portogruaro. 

Sezione: NEWS TRITIUM / Data: Lun 19 ottobre 2020 alle 22:28
Autore: Stefano Spinelli
Vedi letture
Print