La Tritium ha provato a vincere con il cuore fino al 96’ ma stavolta il gol nel recupero non è arrivato. Contro la Correggese, quarta in classifica e reduce da tre vittorie consecutive, è finita 0-0, come con il Progresso. Adesso le possibilità di arrivare ai playout sono quasi nulle: la Tritium deve vincere a Mezzolara all’ultima giornata, sperare nella sconfitta delle avversarie dirette e andare ai playout grazie alla classifica avulsa. Il pareggio è comunque giusto perché la Correggese ha colpito due pali e sbagliato un calcio di rigore.  Bella cornice di pubblico allo stadio "La Rocca" e lungo striscione dei “Fanatici” che recita così: “Chi osa può sbagliare ma ora testa alta e lottare”. Mister Tanelli conferma la squadra che ha vinto domenica scorsa a Forte dei Marmi con un solo cambiamento, il terzino classe 2003: c’è titolare Campani al posto di Legarda. Stesso undici anche per la Correggese, allenata da Gabriele Graziani, figlio del grande Ciccio Graziani, bomber del Torino e campione del mondo con l’Italia 82. I reggiani come detto sono quarti in classifica e reduci da tre vittorie consecutive senza subire gol. Buon approccio della Tritium, anche se al 1’, dal primo angolo del match, colpo di testa di Pupeschi libero sul secondo palo, fuori di poco. Gara comunque equilibrata, al 14’ tiro di Di Lauri parato da Mora e al 19’ ci prova D’Agostino, palla fuori. Al 21’ anche Talarico si mette in proprio, dribbling in area e diagonale fuori di poco sul secondo palo. La Correggese è in corsa per i playoff e in campo si vede; la Tritium però sembra più determinata e al 30’ su cross di Talarico, Gobbi manca il colpo di tacco da zero metri. Risposta della Correggese al 32’ con un destro di Calì alto. Poi al 43’ gran numero dello stesso Calì: tiro a giro dal vertice dell’area che si stampa sul palo con Colnaghi superato. La ripresa si apre con un sinistro di Gambino da fuori area che costringe Mora a una parata in tuffo per deviare la sfera. Buon inizio della Tritium anche nel secondo tempo, ma al 7’, per un presunto tocco di mani di Guida in area, l’arbitro fischia il rigore per la Correggese: batte Simoncelli, Colnaghi intuisce e blocca in presa. E’ stato il 14° rigore fischiato contro la Tritium in questo campionato, il 5° neutralizzato. Colnaghi non prende gol da tre partite. La Tritium si getta in avanti alla ricerca del gol per tenere vive le speranze di salvezza. Al 20’ tocco di Damiano controllato da Colnaghi. Al 25’ entra Garcia che va subito al tiro, Mora devia in angolo, poi Gobbi finisce a terra in area dopo un contrasto e la Tritium reclama il calcio di rigore. Dentro anche Salami, Tanelli passa al 4-2-3-1 ma la Correggese colpisce un altro palo con Calì dopo un’azione insistita di Damiano sulla fascia. Al 43’ gran tiro di Guida fuori di poco. Entrambe le squadre hanno bisogno della vittoria per i rispettivi obiettivi. Al 46’ ci prova Garcia, pallone che sfiora il palo. Nel recupero Tritium con il 3-4-3 tutta in avanti, al 48’ tiro debole di D’Agostino parato da Mora. Nell’ultimo corner va in area ospite anche Colnaghi ma ormai non c’è più tempo. Le speranze di andare ai playout per i biancoazzurri sono legate ad un filo. Domenica prossima in trasferta contro il Mezzolara devono assolutamente vincere e sperare.

Tritium-Correggese 0-0

Tritium (4-3-1-2): Colnaghi; Campani, Fabiani, Guida (47’st Corioni), Fabrizio De Stefano (36’st Lamberti); Talarico (25’st Garcia), Di Lauri, Gambino; D’Agostino; Orefice (32’st Salami), Gobbi. All. Tanelli. A disposizione: Migliore, Legarda, Pezzotta, Filippini, Diana. 

Correggese (4-3-1-2): Mora; Olivera (42’st Davighi), Gozzi, Pupeschi, Cavallari; Galli (29’st Bassoli), Roma, Ba; Simoncelli (42’st Riccò); Damiano (38’st Forte), Calì. All. Graziani. A disposizione: Lugli, Cremonesi, Tosi, Carpio. 

Arbitro: Allegretta di Molfetta 6 (Cerrato-Petarlin)

Note: giornata soleggiata, serena e calda. Temperatura 29°. Terreno di gioco in ottime condizioni. Spettatori 400 circa. Ammoniti: Fabrizio De Stefano (T), Pupeschi (C), Galli (C), Forte (C). Espulsi: nessuno. Angoli 8-5. Recupero 1’pt+6’st.

Sezione: NEWS TRITIUM / Data: Dom 15 maggio 2022 alle 18:00 / Fonte: In collaborazione con Mattia Vavassori
Autore: Stefano Spinelli
vedi letture
Print