In conferenza stampa, dopo lo scialbo pareggio della Giana Erminio a Piacenza è intervenuto il tecnico dei biancocelesti Oscar Brevi: “Nel primo tempo abbiamo fatto un po' fatica, c'era qualche paura di troppo nel giocare la palla e qualche errore l'abbiamo commesso. La squadra è rimasta in partita e negli ultimi venti minuti siamo andati in superiorità numerica. Non è però scritto che in questi casi si possa vincere; ma abbiamo creato delle situazioni nelle quali dovevamo essere più concreti, con delle punizioni ed alcuni angoli abbiamo provato a fare gol ma senza riuscirci. Loro avevano giocatori di ripartenza, non li abbiamo fatti ripartire cercando di mettere più giocatori offensivi possibili, qualche occasione c’è stata, ci vuole forse più personalità quando trovi una squadra così bassa che schiera un 4-4-1, altrettanto nell'andare a saltare l'uomo; però la squadra ha fatto quello che doveva fare, abbiamo qualche difficoltà, questo è risaputo, ma sono convinto che questo punto può risultare importante al di là dei venti minuti giocati in dieci. Domenica arriverà il Livorno, ha ceduto qualche giocatore rispetto all’andata ma ne ha presi altri, dobbiamo preparare la partita credendo nelle nostre potenzialità”.

Sezione: PRIMO PIANO / Data: Gio 04 marzo 2021 alle 09:45
Autore: Davide Villa / Twitter: @villdav3
Vedi letture
Print