Amaro e sconsolato il commento di Cesare Albé, allenatore della Giana Erminio, dopo la pesante sconfitta per 4-0 subita contro la Pro Vercelli. "Si può ben immaginare che quando si perde 4-0 dopo aver preso altri sei gol nella due partite precedenti, in una settimana 10 gol, sicuramente c'è da preoccuparsi. Me ne vergogno un po' e la responsabilità è completamente mia. Adesso vedremo il da farsi perché non si può andare avanti così. Non c'è altro da dire sulla partita di oggi. Abbiamo una rosa folta ed importante, mi pare di poterlo dire che si stava dimostrando in campo ma non si può prendere gol ad ogni occasione, parlo del primo e del secondo di oggi che poi hanno indirizzato la partita. Così non va bene e non ci siamo. Ripeto la responsabilità è mia, adesso vedremo il da farsi perché così è difficile andare avanti".

Sezione: PRIMO PIANO / Data: Gio 19 novembre 2020 alle 12:15
Autore: Stefano Spinelli
Vedi letture
Print