Il centrocampista della Giana Erminio Simone Greselin, autore della prima rete biancoceleste, ha così commentato la sconfitta contro i toscani: “Il Pontedera è partito forte, abbiamo commesso gravi disattenzioni che abbiamo pagato. A seguire c’è stata una buona reazione, nella ripresa siamo riusciti pure a segnare la seconda rete, gli avversari erano chiusi dietro, hanno fatto una grande partita in fase difensiva essendo molto schiacciati, non siamo riusciti a pareggiarla. Ci aspettavamo fosse stata una partita dura, abbiamo perso qualche pallone ‘facile’, ma in questa categoria nulla è permesso".

Poi ha parlato delle punizioni che magari dovrebbe calciare su più spesso: "Alla Giana in passato ci sono stati sempre grandi tiratori, da Pinardi a Bruno, e quindi non era facile calciarle. in occasione della mia rete ero convinto e ho deciso di tirare la punizione. E confesso che negli ultimi allenamenti adesso mi fermo anch'io con altri a provarle”.

Sezione: PRIMO PIANO / Data: Lun 16 novembre 2020 alle 10:00
Autore: Davide Villa / Twitter: @villdav3
Vedi letture
Print