GIANA ERMINIO

ACERBIS 6 Parata strepitosa sul colpo di testa di Malgrati, mentre sulle palle alte non è sicuro come al solito facendosi scappare un paio di palloni.

MARCHETTI 7 Sta crescendo grazie alla fiducia di Brevi: zero errori e il primo gol in carriera con una zampata degna di un attaccante d’area di rigore.

BONALUMI 6 Dopo una buona partita contro Capogna e Iocolano, non riesce a fermare Mangni che lo scarta in area e segna il pareggio.

MONTESANO 6 Viene tagliato fuori anche lui dal lancio di Iocolano per Mangni, per il resto pochi problemi.

PERICO 6,5 Altro giocatore in crescita come Marchetti. Difende e appena riesce appoggia l’azione con sganciamenti sulla fascia destra. Nel finale anche a sinistra.

PALAZZOLO 7 La mezzala moderna. Quantità e qualità al servizio della squadra. Nel primo tempo va al tiro sfiorando il 2-0 e nella ripresa è davanti alla sua porta per salvare un gol.  

PINTO 6 Ormai è lui il mediano davanti alla difesa. Garantisce copertura e recupero palloni.

GRESELIN 5,5 Rientrava dopo l’infortunio e non riesce a dare qualità al centrocampo della Giana (dal 22’ s.t. FINARDI 6 Brevi lo impiega mezzala e lui si adatta).

ZUGARO 5,5 Generoso ma anche pasticcione, legge male un paio di situazioni (dal 37’ s.t. MADONNA S.V. Il suo recupero è fondamentale per questa squadra).

FERRARIO 5,5 Anche lui al rientro dopo parecchie settimane, gira per il campo senza incidere e si vede solo nella mischia che porta al gol di Marchetti (dal 22’ s.t. CORTI 6 Più intraprendente di Ferrario, lotta e pressa i difensori avversari).

PERNA 6 Va al tiro un paio di volte dalla distanza e cerca di tenere su la palla per far alzare la squadra (dal 47’ s.t. ROSSINI S.V.)

LECCO

Pissardo 6; Celjak 6, Malgrati 6,5, Cauz 6 (dal 44’ s.t. Capoferri sv); Nesta 6, Bolzoni 6, Marotta 5,5 (dal 20’ s.t. Foglia 6), Nannini 6,5; Iocolano 7, Capogna 5 (dal 20’ s.t. Mastroianni 5,5), Emmausso 5 (dall’11’ s.t. Mangni 7).

ARBITRO: Kumara 6.

Sezione: PRIMO PIANO / Data: Lun 25 gennaio 2021 alle 14:40
Autore: Stefano Spinelli
Vedi letture
Print