Le pagelle di Giana-AlbinoLeffe: anche stavolta poche sufficienze

03.12.2019 18:00 di Stefano Spinelli   Vedi letture
Le pagelle di Giana-AlbinoLeffe: anche stavolta poche sufficienze

GIANA ERMINIO

MARENCO 6 Non viene impegnato come nelle due gare precedenti e stavolta non riesce ad evitare i due gol, sui quali comunque non ha colpe.

GAMBARETTI 6 E’ l’unico della retroguardia che con un paio di interventi riesce a fermare le azioni offensive dell’AlbinoLeffe.

MONTESANO 5,5 In grossa difficoltà contro Cori, anche lui sta attraversando un momento negativo.

PERICO 5,5 A sinistra proprio non va, poi si fa male ed esce all’intervallo (dal 1’ s.t. SOLERIO 5,5 Purtroppo non è ancora al 100% e si vede. Soffre anche lui gli attacchi dell’AlbinoLeffe).

MADONNA 6 Rientrava dopo 3 giornate di squalifica e si trova difronte Gelli, il migliore dell’AlbinoLeffe. Lo soffre e non riesce a proporsi.

PINTO 5,5 Gioca mezzala e dalla sua parte c’è Giorgione che lo sovrasta. E’ sempre costretto a difendere.

PICCOLI 5,5 Piazzato davanti alla difesa dovrebbe garantire sicurezza al reparto. E invece le mezzali dell’AlbinoLeffe creano diversi problemi, soprattutto Giorgione.

REMEDI 5,5 L’unica cosa bella della sua partita e un tiro che sfiora l’incrocio dei pali dopo una bella azione. (dal 13' s.t. SOSIO 5 Dovrebbe presidiare la fascia dove c’è Gelli, invece perde quasi tutti i duelli e Gelli mette anche il cross per il gol decisivo di Kouko al 93’).

PEDRINI 5,5 Anche lui non raggiunge la sufficienza  (dal 24’ s.t. DUGUET 5.5 Con lui e Zulli si passa al 3-4-2-1 ma non cambia l’inerzia della partita).

PERNA 6,5 Trasforma il secondo rigore della stagione dopo aver fallito il primo con la Pianese. Per il resto si impegna ma non ha mai l’occasione per tirare in porta (dal 41’ s.t. CORTESI S.V.).

FUMAGALLI 6 Prima volta dall’inizio per il centravanti della Berretti. Lui ripaga la fiducia procurando il rigore e lottando contro i difensori dell’AlbinoLeffe. Merita un’altra chance (dal 24’ s.t. ZULLI 5,5 Poco o nulla e il campo pesante lo penalizza più degli altri).

ALBINOLEFFE

Abagnale 6; Mondonico 6, Gavazzi 5,5, Canestrelli 6; Gusu 6, Quaini 5 (dal 1’ st Gonzi 6), Genevier 6,5, Giorgione 7 (dal 46’ st Nichetti sv), Gelli 7,5; Cori 6,5 (dal 46’ st Kouko 7), Galeandro 5,5 (dal 24’ st Sibilli 6).

ARBITRO: Catanoso di Reggio Calabria 6.