Giana Erminio, Cristian Mutton: "Obiettivo raggiunto ma negli spogliatoi..."

05.05.2019 20:00 di Davide Villa Twitter:    Vedi letture
Cristian Mutton
Cristian Mutton

E’ intervenuto in conferenza stampa dopo il pareggio casalingo della Giana Erminio nell’ultima partita stagionale contro la Vis Pesaro anche l’attaccante Cristian Mutton, che è riuscito a segnare la sua prima marcatura nei professionisti: “Non so se le due reti subite dopo il 3-1 sia stato un calo fisico, ma penso più a uno mentale. Potevamo evitarli specialmente quello su calcio d’angolo, era una partita da vincere ma siamo contenti lo stesso. Il nostro obiettivo l’abbiamo raggiunto, il mister negli spogliatoi era un po’ inc***ato, secondo me ci stava come reazione. Nel mio primo anno alla Giana mi sono trovato bene, il primo periodo abbastanza difficile con i cambi degli allenatori, non solo per me, anche a livello generale. Successivamente è arrivato Maspero che ci ha dato quella idea di gioco inizialmente mancante e ci ha portato grandi risultati. La rete? Ho tirato senza pensare, finalmente dopo tanti tentativi ritengo sia meritata. Finire una stagione nei professionisti senza marcature era un rimpianto e un po’ mi rosicava. Ho tolto la maglietta dalla gioia incontenibile, è stato un grande sfogo. Questa stagione mi è servita pure per capire dove migliorare e tentare nella prossima di fare ancora meglio, facendo qualcosa di più grande. Rinnovo del contratto? Sto ancora studiando, penso prima alla maturità. Avere fatto tante presenze e così tanta fiducia già il primo anno è un bel traguardo, ma punto a migliorare la mia condizione”