Le pagelle di Tritium-Castellanzese. Marzeglia bomber delle meraviglie. Personè, Campanella e Cascino assist men

09.12.2019 20:00 di Mattia Vavassori   Vedi letture
Adriano Marzeglia, 3 gol
Adriano Marzeglia, 3 gol

TRITIUM
ACERBIS 6: la sua voce si sente spesso in campo: coordina la difesa e si sente la sua presenza. Non ha colpe sui gol

CAFERRI 6: si sgancia spesso alla ricerca del cross. Svolge la copertura difensiva in modo ordinato. Prestazione sufficiente

BERTAGLIO 6,5: partita di carattere del centrale difensivo classe '96. In occasione del secondo gol di Colombo è sfortunato colpendo in modo fortuito la palla che beffa Acerbis finendo nel sacco. In occasione dei corner sale in attacco alla ricerca dell'incornata vincente

ADOBATI 6,5: l'esperto difensore centrale comanda egregiamente il reparto arretrato. Si avventura spesso palla al piede verso il centrocampo e l'attacco. Perno della difesa

RUSSO 5,5: il 2001 viene schierato terzino sinistro. Grave il suo errore in occasione della prima rete del match della Castellanzese. Lascia scoperta la fascia sinistra inseguendo un giocatore e proprio sulla sua zona di competenza Colombo solo insacca. Esce dopo un tempo. Sarebbe un 5 pieno, ma considerando alcuni spunti interessanti e il risultato finale la sua prestazione è quasi sufficiente (1’st SORDILLO 6,5: testa alta e sicurezza per il classe 2001. Dimostra una grande grinta e non si tira indietro mai);

ROMANO 5,5: il nuovo acquisto classe 2000 viene schierato titolare a sorpresa al posto dell'influenzato dell'ultimo minuto Motta. A tratti scompare dal radar dei match. Si vede qualche spunto interessante e si rifarà sicuramente lungo il campionato. Esce dopo un tempo (1’st CAMPANELLA 7: il classe 2000 a centrocampo gioca con la consueta eleganza. Serve l'assist per la terza rete di Marzeglia con un bellissimo cross pennellato. In pieno recupero deposita nel sacco a porta sguarnita un pallone d'oro servito da Cascino siglando la sua prima rete in serie D con la casacca della Tritium)

MARINONI 6,5: il regista e capitano biancoazzurro chiede spesso la sfera per illuminare il gioco con lanci e cross deliziosi. Faro del centrocampo e della squadra

ALDE' 6,5: il Rabiot della Tritium è un calciatore di sostanza. Corre tantissimo e gioca tantissimi palloni. E' un classe 2000 di talento (39’st DI BELLA SV: pochi minuti in campo per il nuovo esterno sinistro classe 2001 appena arrivato alla Tritium nel mercato di riparazione)

GUERRINI 7: schierato titolare nel tridente d'attacco, tiene molto palla e cerca l'intesa con i compagni di reparto (32’st GABELLINI SV: pochi minuti per il fantasista che torna in campo dopo un lungo infortunio)

MARZEGLIA 9: bomber delle meraviglie. Esordio assoluto con la casacca biancoazzurra battezzato con una tripletta deliziosa. Tre reti spettacolari: di petto, di piatto di rapina in spaccata e di testa. Rapace dell'area di rigore. Marzeglia c'è e porta a casa il pallone (39’st CASCINO 6,5: serve l'assist per la rete di Campanella in contropiede in pieno recupero)

PERSONE' 7: disputa una partita di carattere servendo due assist d'oro al compagno Marzeglia, entrambe trasformati in gol. Ottima gara per l'attaccante ex AlbinoLeffe.

ALL. SGRO' 7,5: tre punti d'oro conquistati in casa contro la Castellanzese e la sua Tritium sale a 28 punti all'imbocco della zona playoff.

CASTELLANZESE
Alìo 5,5; Mandracchia sv (18’pt Banfi 6), Alushaj 5,5, R. Rudi 5,5, Ghilardi 6; Perego 5,5, Esposito 5,5, Mauri 5,5; Chessa 6 (32’st Bigioni sv); Colombo 7 (19’st Mara 5,5), Gibellini sv (18’pt Bonanni 5). All. Mazzoleni

ARBITRO
Poto di Mestre 5 (Lusetti 5,5-Callovi 5,5)