Una cinica Tritium supera l'Inveruno

Tritium-Inveruno 2-1
05.01.2020 16:40 di Stefano Spinelli   Vedi letture
Fonte: Articolo di Mattia Vavassori
La Tritium in campo oggi
La Tritium in campo oggi

Una Tritium molto cinica batte in casa l'Inveruno col risultato di 2-1 e comincia bene il nuovo anno solare e ll girone di ritorno del campionato di Serie D, girone B. E' stata una partita vivace con molte occasioni costruite dai biancoazzurri, schierati con un 4-4-2 con Motta e Aldè al centro e Guerrini e Gabellini sulle fasce con Marzeglia e Personé in attacco. L'Inveruno ha cercato di giocare la sua partita, trovando la via del gol con uno dei pochissimi tiri in porta del match e provando a sfruttare la forza di Sarr e del duo Mandelli-Braidich davanti. Fin dalle prime battute il match è combattuto e la Tritium scalda il motore: al 13' Guerrini approfitta di una disattenzione di De Stefano e calcia sopra la traversa. Al 18' punizione di Gabellini deviata in corner. Al 19' tiro di Guerrini e palla ancora in angolo. Al 21' la Tritium si porta meritatamente in vantaggio: in area Marzeglia serve un assist d'oro per Personé che di collo pieno di destro fulmina Piccirillo. Al 26' cross di Caferri per Marzeglia e De Stefano si rifugia in corner. Al 31' Della Volpe di controbalzo alza sopra la traversa. Al 35' conclusione di prima di Sarr, fuori. Al 41' l'Inveruno trova la via del pareggio: Braidich penetra in area aggiustandosi la palla con un sospetto tocco di mano, salta il diretto marcatore Bertaglio e insacca battezzando l'angolino sinistro dove Acerbis non può arrivare. In pieno recupero l'Inveruno vicino al vantaggio con Greco che di testa prende il palo. Nella ripresa la Tritium prova a fare sua la gara: al 14' punizione di Gabellini dal limite, palla alta. Al 18' cross di Caferri, incornata di Marzeglia e para Piccirillo. Al 19' la Tritium trova la seconda rete decisiva dell'incontro: Vitali dalla destra taglia al centro un pallone pennellato per Personé che con un guizzo vincente di testa sigla la personale doppietta e la seconda rete dell'incontro. Lo stadio "La Rocca" esplode di gioia: si tratta della decima rete in campionato per il bomber ex AlbinoLeffe. La Tritium, acquisito il vantaggio, controlla agevolmente e cerca il tris: al 34' colpo di testa fuori misura di Personé, mentre al 36' ci prova Motta da fuori, la sfera si spegne sul fondo. E' l'ultima occasione degna di nota della partita. I ragazzi di mister Sgrò trovano la vittoria dopo due sconfitte consecutive e volano a 31 punti in classifica, facendo un passo in avanti verso l'obiettivo stagionale.

Tritium-Inveruno 2-1

Tritium (4-4-2): Acerbis; Sordillo (22'st Russo), Della Volpe, Bertaglio, Caferri; Guerrini (24'st Perico), Motta (44'st Campanella), Aldé, Gabellini (18'st Vitali); Personé (44'st Cascino), Marzeglia. All. Sgrò. A disposizione: Rota, Di Bella, Saronni, Romano.

Inveruno (4-4-2): Piccirillo; De Stefano, Garbini, Travaglini, De Maria (26'st Marioli); Sarr, Greco (29'st Vai), Negri, Broggini (42'st Pastore); Mandelli (9'st Parisi), Braidich (12'st Lillo). All. Viganò. A disposizione: Cavaliere, Brambilla, Gatelli, Marioli, Rankovic. 

Arbitro: sig. Tagliente di Brindisi (Russo-Di Meo).

Reti: 21'pt e 19'st Personé (T), 41'pt Braidich (I).

Note: giornata soleggiata e fredda. Temperatura 15°. Spettatori 300 circa. Terreno di gioco in buone condizioni. Ammoniti: Sarr (I), Negri (I), Marzeglia (T), Lillo (I). Espulsi: nessuno. Angoli: 5-2. Recupero: 1'pt+4'st.