Tra Tritium e Scanzorosciate termina a reti inviolate

Tritium-Scanzorosciate 0-0
15.01.2020 17:00 di Mattia Vavassori   Vedi letture
La Tritium in campo oggi
La Tritium in campo oggi

La Tritium domina la partita contro lo Scanzorosciate ma non va oltre lo 0-0. Mister Marco Sgrò deve rinunciare all'ultimo al portiere Paolo Acerbis, colpito dalla febbre. Tra i pali, dunque, spazio al giovane classe 2001 Rota. I biancoazzurri sono schierati con un 4-4-2 con un'unica novità Perico sulla fascia sinistra, con Guerrini e Gabellini esterni offensivi e duo d'attacco atomico con Personè e Marzeglia. Gli ospiti, terzi in classifica, rispondono con un 5-3-2 con Aranotu e Bangal davanti. Le azioni sono quasi tutte di stampo biancoazzurre, ma la Tritium non è riuscita a concretizzare le tante occasioni costruite e si è vista annullare nel secondo tempo un gol di Marzeglia per un dubbio fuorigioco. I bergamaschi, invece, nella ripresa hanno costruito un paio di buone occasioni, sfiorando il gol nella ripresa con Corno e Bangal. Nella prima frazione di gioco al 17' Personé innesca Marzeglia che calcia in porta ma la palla viene sporcata da un difensore. Al 19' Gabellini crossa al centro per Marzeglia che sfiora il gol, salva tutto il portiere con una parata miracolosa. Al 30' Guerrini ci prova da fuori, palla a lato. Al 35' punizione pennellata di Gabellini per Della Volpe, para Berardelli. Al 38' altra azione di Guerrini, cross pennellato e Marzeglia mette fuori la palla di testa di un soffio. Al 45' conclusione velenosa di Caferri parata. Nella ripresa spinge ancora la Tritium e la musica non cambia. All'8' conclusione di Guerrini messa in corner dal portiere. Al 16' Bertaglio salva sulla linea una conclusione di Corno. Al 17' Gabellini dalla bandierina pesca Bertaglio di testa, palla alta. Al 23' Guerrini crossa al centro, tiro di Personé che innesca Marzeglia che segna ma viene annullato per fuorigioco. Al 25' Bangal a colpo sicuro sfiora il gol ma salva il risultato Rota con una parata miracolosa. La Tritium macina gioco per riuscire a trovare il vantaggio senza successo, mentre lo Scanzorosciate si copre bene. Al 45' ultima occasione degna di nota co una girata di Vitali parata. Più due punti persi per la Tritium che uno guadagnato, anche se con questo pareggio i biancoazzurri muovono la classifica ed escono imbattuti dal match contro la terza forza della classifica aggiungendo un tassello verso la salvezza.

Tritium-Scanzorosciate 0-0

Tritium (4-4-2): Rota Nicolò; Caferri, Della Volpe, Bertaglio, Perico; Guerrini, Motta Riccardo, Aldé, Gabellini (31'st Campanella); Personé, Marzeglia (29'st Vitali). All. Sgrò. A disposizione: Caprioli, Russo, Sordillo, Di Bella, Adobati, Romano, Cascino.

Scanzorosciate (5-3-2): Berardelli; Bertolotti, Nessi, Paris, Rota Michele, Corno; Zambelli, Vallisa, Bertacchi; Bangal, Aranotu (29'st Giangaspero sv). All. Valenti. A disposizione: Colleoni, Motta Federico, Albini, Fumagalli Simone, Moraschini, Lizzola, Fumagalli Andrea, Gambarini.

Arbitro: Rispoli di Locri (Mezzalira-Boato)

Note: giornata fredda e nuvolosa. Temperatura 7°. Spettatori 300 circa. Ammoniti: Zambelli (S), Bertacchi (S), Marzeglia (T), Perico (T). Espulsi: nessuno. Angoli: 7-1. Recupero: 1'pt+3'st.