GIANA ERMINIO

ACERBIS 6 Torna titolare dopo i tre gol presi a Livorno. Non corre grossi pericoli e sulle palle spioventi in area è una sicurezza per la squadra.  

MARCHETTI 5,5 Dopo gli errori di Vercelli non sembra sicuro e all’inizio fa molta fatica. Poi con la squadra in vantaggio prende sicurezza.  

BONALUMI 6 Ormai stabile al centro della difesa gioca facile e attento in marcatura. Qualche problema solo con Maritato che ferma con le maniere forti.

MONTESANO 6,5 Da quando è tornato la Giana non ha più preso gol. Solo una coincidenza?

ZUGARO 4,5 Prende due ammonizioni in 5’ all’inizio della ripresa. Il secondo fallo, dopo aver perso un facile pallone nella metà campo avversaria, è da matita rossa.

ROSSINI 6,5 Sta piano piano tornando quello che conosciamo. Corre, si sbatte e aiuta sui palloni alti. Dovrebbe inserirsi di più in area.   

FINARDI 6 Gara sufficiente per dirigere il traffico a centrocampo anche se spesso deve rincorrere Corbari e Corradi (dal 20’ st BARAZZETTA 5,5 Entra dopo l’espulsione di Zugaro ma non copre bene la sua parte e anche in ripartenza lascia a desiderare. Deve crescere molto).

PINTO 7,5 “E’ l’anima della Giana” cit. Albé. Il capitano la sblocca con una punizione da 30 metri che sorprende Libertazzi, scodella l’assist per il raddoppio di Perna e fa ammonire tre avversari per falli su di lui. (dal 48’ s.t. DALLA BONA S.V.).  

DE MARIA 7 L’esterno sinistro sta crescendo: spinge molto sulla fascia, dalla sua rimessa per Pinto nasce il raddoppio e nel finale fa una galoppata in contropiede che poteva valere il 3-0.  

PERNA 7 Segna il 4° gol in campionato e prende sulle spalle tutto l’attacco della Giana tenendo impegnati i centrali del Piacenza.  

CORTI 6 Alla seconda maglia da titolare consecutiva per il problema occorso a Ferrario, ci mette voglia e impegno ma non trova mai lo spunto per essere pericoloso. E’ alla ricerca del primo gol in Serie C (dal 20’ s.t. CAPANO 6 Entra per rinforzare il centrocampo e alleggerire la pressione del Piacenza. Ci riesce in parte e nel finale non è cattivo su un assist di De Maria).

PIACENZA

Libertazzi 5,5; Simonetti 5 (dal 1’ s.t. Ballarini 5,5), Battistini 6 (dal 38’ s.t. Losa s.v.), Bruzzone 6, Renolfi 6 (dal 21’ s.t. Martimbianco 6); Galazzi 5,5 (dal 1’ s.t. Lamesta 6), Corbari 6,5, Pedone 4,5; Corradi 6,5; Ghisleni 6 (dal 9’ s.t. Maritato 6), Siani 6.

ARBITRO: Scarpa 6.

Sezione: EDITORIALE / Data: Ven 27 novembre 2020 alle 10:30
Autore: Stefano Spinelli
Vedi letture
Print