Questa la situazione e le previsioni meteorologiche per le partite casalinghe della Giana Erminio e della Tritium rispettivamente contro Livorno e Crema.

SITUAZIONE

Correnti d’estrazione artica sono giunti sulla penisola nella seconda parte di ieri con temporali sul ferrarese, con accumuli che hanno raggiunto i 20 mm e rovesci su nordest e regioni centrali. Dalla nottata sulle nostre zone invece è soprattutto il vento protagonista di questo ingresso gelido, che ha iniziato a soffiare impetuoso dai quadranti orientali con raffiche fino a 50 km/h e con precipitazioni che hanno iniziato a cadere sulla pedemontana lombarda, milanese occidentale e Piemonte. Le nevicate invece stanno interessando le località oltre i 1000 metri di Lombardia e Piemonte. Già dal pomeriggio è atteso un graduale miglioramento a partire dalla Valtellina, facendosi strada verso la serata anche sulla pianura, con lo zero termico che si attesterà intorno ai 1200 metri. L’ alta pressione che ha dominato nelle ultime due settimane è infatti stata schiacciata da questo affondo dividendosi in due, una parte verso la penisola iberica, col suo fulcro in pieno Atlantico,  l’altra verso il Mediterraneo orientale con i suoi massimi all’altezza di Cipro.

PREVISIONI

Tritium-Crema (domenica 7 marzo, ore 14:30, stadio “La Rocca” di Trezzo sull’Adda): poco nuvoloso, la temperatura si aggirerà sugli 11°, vento assente;

Giana Erminio-Livorno (domenica 7 marzo, ore 15:00, stadio comunale “Città di Gorgonzola): sereno, la temperatura si aggirerà sugli 11°, vento debole da ESE

Sezione: EDITORIALE / Data: Sab 06 marzo 2021 alle 10:00
Autore: Davide Villa / Twitter: @villdav3
Vedi letture
Print