Gianluca Leo, direttore sportivo della Tritium, ai microfoni della redazione del portale TuttoTritiumGiana.com ha lasciato un lungo messaggio: "Stiamo attraversando un momento particolarmente difficile, il primo da quando sono il direttore sportivo della Tritium. Sinceramente non me lo aspettavo, ma probabilmente ho commesso diversi errori e me ne assumo la totale responsabilità. Se la classifica è questa dopo nove partite è evidente che qualcosa non va. Se su nove partite ne abbiamo perse sei è ancora più evidente che i problemi sono tanti. Siamo partiti con altre ambizioni ma ad oggi c’è da guardare la cruda verità: siamo ultimi. Ripeto, mi assumo in toto la responsabilità, ma posso garantire che darò tutto me stesso e farò tutto ciò che sarà possibile per risalire la classifica. Non voglio e non mi interessa trovare alibi, in nessun modo. Nordi? Non penso che sia il responsabile di questa situazione, anzi. Ricordiamoci che 40 giorni che è con noi con 15 giorni di fermo causa Covid. Sono convinto che abbiamo la forza di uscire da questa situazione, non è il momento per trovare un colpevole. Ricompattiamoci tutti insieme. Concludo scusandomi con tutti i tifosi e con tutti i simpatizzanti dei colori biancoazzurri perché la Tritium merita rispetto e prestazioni come quelle di Desenzano non sono degne di questa società".

Sezione: LE NOSTRE ESCLUSIVE / Data: Gio 24 dicembre 2020 alle 16:00
Autore: Mattia Vavassori
Vedi letture
Print