TRITIUM

ZANELLATO 6 Non effettua nessuna parata di rilievo e viene battuto solo dalla precisione di Triglia nei due calci di rigori del Breno.

BERTAGLIO 6 Il capitano ci mette un po’ a prendere confidenza con il nuovo ruolo (terzino destro), poi cresce nella ripresa e va vicino al gol di testa.

MAZZOLA 6 Gara attenta contro Libertazzi che non è mai pericoloso.

AMBROSINI 6 Anche per lui pomeriggio non troppo impegnativo, fa la sua parte.

AQUILINO 5 A sinistra va in difficoltà contro l’esperto Triglia e causa il primo rigore della partita.

LO. CAFERRI 7 Quando prende palla qualcosa succede quasi sempre. Con una sgasata delle sue si procura il rigore e poi è sempre un pericolo per la difesa bresciana.

ALDE’ 6 Prestazione sufficiente senza particolari squilli (dal 12’ st DEGERI 6,5 Entra bene nel match dando peso al centrocampo della Tritium. E’ suo l’assist per il gol di Zulli).

FORLANI 6,5 Buona prestazione, come spesso capita, nelle due fasi. Realizza con un gran sinistro il gol del pareggio, il suo 3° in campionato.

BARZAGHI 5 Calvi lo ripropone alto a sinistra ma fa fatica oltre a perdere diversi palloni (dal 12’ st ZULLI 6,5 In una gara da vincere doveva entrare anche prima: segna il gol del 2-1 e mette pressione alla difesa avversaria. Se sta bene fisicamente deve giocare).

ARTARIA 5 Sbaglia il rigore e ferma quasi davanti alla porta un colpo di testa di Bertaglio. Poi non è quasi mai pericoloso (41’ st LOLLI SV).

PERSONE’ 5 Parte bene con tiro alto già al 2’ ma poi non si vede più. La Tritium per salvarsi ha bisogno dei suoi gol. L’anno scorso a questo punto erano già 14, quest’anno solo 6.

BRENO

Tota 7; Sorteni 6, Carminati 6, Brancato 5,5, Ndiour 6,5; Mondini 6, Sampietro 6, Melchiori 6,5 (39’ st Galati sv); Goglino 6 (43’ st Nolaschi sv); Triglia 7, Libertazzi 5,5 (21’ st Pelamatti 6).

L’ARBITRO: Matina 5,5.

Sezione: NEWS TRITIUM / Data: Lun 22 marzo 2021 alle 16:40
Autore: Stefano Spinelli
Vedi letture
Print