Grande successo di misura della Tritium che batte in trasferta il Sona di Maicon grazie alla rete al 41' della ripresa di bomber Manuel Personè, che torna al gol dopo lo stop dovuto al Covid e sigla quindi l'ottavo centro stagionale personale. I biancoazzurri hanno costruito diverse occasioni lungo il match, colpendo anche un palo con Valente direttamente da calcio d'angolo al 41' del primo tempo. Con presente in tribuna Andreas Brehme, ex difensore dell'Inter campione d'Italia nella stagione 1988/1989 ed ex Campione del Mondo con la Germania nel Mondiale di Italia 1990, il Sona opta per un 4-3-1-2, con Geravini e il classe 2003 Multari davanti. Viene schierato titolare il cantante Enrico Ruggeri, classe 1957, tesserato mesi fa, che fa l'esordio in Serie D a 64 anni (nove minuti giocati in totale con un solo un pallone toccato) ed esaudisce quindi il sogno da interista di giocare insieme a Maicon. La Tritium risponde con il 4-4-2, con Raffaglio terzino sinistro e Bertaglio al centro della difesa al posto dello squalificato Ambrosini. Per il resto vengono confermati gli uomini utilizzati mercoledì scorso in casa contro la Virtus CiseranoBergamo. Partono meglio i padroni di casa che mantegono il possesso palla. Al 12' viene annullato un gol di Leonardo Caferri della Tritium per fuorigioco. Un minuto più tardi occasioni di Finzi che di testa mette a lato. Al 18' è Boccalari a provarci ma la palla termina sul fondo. Al 27' il diagonale di Boccalari esce di un soffio. Col passare del tempo crescono i ragazzi di mister Calvi: al 31' occasione di Bertaglio di testa dagli sviluppi di un corner ma la difesa del Sona spazza. Al 36' Lorenzo Caferri fa partire un cross velenoso per Artaria che tenta la rovesciata senza successo. Sessanta secondi dopo il numero sette abduano ci prova dalla distanza. Al 41' occasione ghiotta della Tritium con Valente che prende il palo. Nella ripresa all'8' tentativo di Gerevini di testa sul secondo palo che termina fuori. Al 17' Raffaglio crossa al centro, pesca Personé che con un'incornata sfiora il palo. Al 24' Marinoni su punizione imbecca Personè che prova a far male con una rovesciata. Al 30' Lorenzo Caferri taglia al centro per il fratello Leonardo ma il suo colpo di testa si spegne sul fondo. La Tritium si crede, preme sull'acceleratore e al 41' sblocca il match: fantastica giocata di Personè che riceve una torre di Artaria su cross di Zulli, si fa spazio in area spalle alla porta, si gira e fulmina Rosa: palla nel sacco ed esplode la gioia della Tritium per l'importante rete realizzata. Nel finale la compagine calcistica trezzese controlla il vantaggio acquisito e conquista tre punti fondamentali. Considerando le contestuali vittorie del Caravaggio a Lodi col Fanfulla di misura e della Vis Nova a Nibionno (3-2, ndr), per quanto riguarda l'ultima retrocessione in Eccellenza tutto si deciderà all'ultima giornata. La Tritium deve necessariamente battere tra le mura amiche il Fanfulla  domenica 13 giugno nell'ultima giornata di campionato per continuare a sperare nella salvezza o quanto meno nello spareggio con il Caravaggio.

Sona-Tritium 0-1

Sona (4-3-1-2): Rosa; Maicon (33'st Numerato), Frinzi, Della Fiore, Belem; Marchesini (36'st Caldeo), Boccalari (19'st Vaudagna), Belfanti; Ruggeri (9'pt Valbusa); Gerevini, Multari (24'st Zanete). All. Damini. A disposizione: Dal Bosco, Bentivoglio, Rossi, Fazio.

Tritium (4-4-2): Miori; Colleoni, Leonardo Caferri, Bertaglio, Raffaglio (43'st Mazzola); Lorenzo Caferri, Degeri, Forlani (30'st Marinoni), Aldè (8'st Zulli); Valente (4'st Personè), Artaria (47'st Lolli). All. Calvi. A disposizione: Ferrari, Aquilino, Chinelli, Motta.

Arbitro: Stefano Giampietro di Pescara (Forgione-Galieno)

Rete: 41'st Personè (T)

Note: partita disputata a porte aperte con capienza ridotta al 25% per le normative vigenti di contrasto alla pandemia da Covid19. Giornata variabile con pioggia nella prima parte della gara. Temperatura 24°. Spettatori 250. Ammoniti: Belem (S), Degeri (T), Artaria (T), Raffaglio (T), Della Fiore (S), Maicon (S), Belfanti (S), Marinoni (T). Espulsi: nessuno. Angoli: 4-6. Recupero: 1'pt+4'st.

Sezione: NEWS TRITIUM / Data: Dom 06 giugno 2021 alle 18:00 / Fonte: In collaborazione con Rossana Stucchi inviata a Sona
Autore: Mattia Vavassori
Vedi letture
Print