Le pagelle di Giana-Vicenza: troppi giocatori non sono al 100%

30.12.2018 19:30 di Stefano Spinelli  articolo letto 322 volte
Leoni, 20 anni
Leoni, 20 anni

GIANA ERMINIO

LEONI 5 Questa volta disputa una delle sue peggiori partite: non trattiene un paio di tiri dalla distanza e nell’occasione del gol esce a vuoto su Maistrello leggendo male la situazione.

PERICO 6 Torna terzino dopo la bella prova da centrale di Pesaro e disputa una gara sufficiente.

BONALUMI 6 Gara sufficiente anche per lui, tornato al suo posto dopo il turno di squalifica. Nessun problema con Razzitti, questi arrivano con l’ingresso di Maistrello.

MONTESANO 6 Anche per lui una partita senza errori e buoni anticipi e chiusure sugli attaccanti

LANINI 6 Ancora a sinistra, forma una bella catena con Lunetta che mette in difficoltà il Vicenza. E’ il caso di insistere con lui in questo ruolo (dal 33’ s.t. SECK 6 Pochi minuti che non cambiano nulla, anzi quando deve difendere fa fatica).

IOVINE 5,5 Non è al meglio fisicamente e si vede. Nel primo tempo tiene e si fa vedere, nella ripresa sparisce dal campo e finisce con i crampi (dal 42’ s.t. CAPANO s.v.).

DALLA BONA 6 Ritrova la maglia da titolare dopo un paio di panchine a causa della pubalgia. Non riesce a prendere in mano la squadra anche se le sue geometrie a tratti si vedono (dal 19’ s.t. PINTO 6 Gara senza squilli per lui, entra per proteggere la difesa ma non ci riesce).

PALMA 6,5 E’ tornato un punto fermo della squadra. E’ l’unico che prende palla dal basso e cerca di far gioco servendo le punte e gli esterni. Peccato per un paio di punizioni che meritavano miglior sorte).

LUNETTA 6  Nella prima mezzora è immarcabile. La Giana si appoggia a sinistra e lui mette in difficoltà la difesa veneta. Poi nella ripresa non si vede più (dal 33’ s.t. PICCOLI 6 Anche per lui un quarto d’ora dove non riesce a lasciare il segno).

PERNA 6,5 Anche al 50% e senza allenamenti nelle gambe, il capitano dà tutto quello che ha dentro, lottando su ogni pallone e sfiorando il gol con un gran tiro. Ha bisogno di un bomber al suo fianco come lo era Bruno nella passata stagione. Speriamo arrivi a gennaio.

MUTTON 6 Alla prima da titolare in campionato, il ragazzo ce la mette tutta disputando un discreto primo tempo (dal 1’ s.t. ROCCO 5,5 Stavolta la punta friulana delude. Va a sbattere contro la forte difesa del Vicenza e praticamente non è mai pericoloso).

            VICENZA

Grandi 6; Andreoni 6, Pasini 6, Bizzotto 6, Stevanini 6,5; Laurenti 5,5 (dal 12’ s.t. Zarpellon 6), N. Bianchi 6, Zonta 6,5 (dal 42’ s.t. De Falco sv); Curcio 6 (dal 27’ s.t. Tronco 6); Razzitti 5,5 (dal 12’ s.t. Maistrello 7), Giacomelli 6,5 (dal 42’ s.t. Bonetto sv).

L’ARBITRO: Zufferli di Udine 6.