ESCLUSIVA TTG - Cristian Spampatti: "Ho grande nostalgia del periodo alla Tritium"

 di Mattia Vavassori  articolo letto 1800 volte
© foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com
ESCLUSIVA TTG - Cristian Spampatti: "Ho grande nostalgia del periodo alla Tritium"

Attaccante classe '89, bergamasco, ha vestito per diversi stagioni la casacca della Tritium. Era una punta di peso che ha messo a segno diverse reti decisive, soprattutto in serie D. Cristian Spampatti sarà presente anche lui all'evento di sabato 20 maggio. Lo abbiamo contattato per parlare con lui del periodo vissuto con la casacca biancoazzurra.

Cristian, cos'è per te la Tritium?
"Era ed è un gruppo fortissimo. Sono stati gli anni più belli a livello calcistico per me. Li ricordo con grande nostalgia e li porto dentro di me. Da brividi".

Il successo che ricordi con maggiore piacere?
"La vittoria più bella per me è stata quella che ci ha permesso di accedere in Prima Divisione contro la Sanremese in casa all'ultima giornata. Un successo di misura che ci ha fatto volare. Io ero infortunato ma non stavo nella pelle, un grandissimo gol di bomber Sinato ci ha ha portato in Prima Divisione".

Colognese-Tritium 0-1. Cosa ti viene in mente?
"Il gol più bello che ho messo a segno con la maglia della Tritium nel derby in trasferta a Cologno al Serio. Rete al 90' e vittoria di misura. Lancio millimetrico di Chimenti e destro secco nell'angolino. La tribuna era piena di tifosi della Tritium ed è letteralmente esplosa. Ricordo indelebile".

Sabato 20 maggio sarà la partita dell'addio al calcio di Pesenti.
"Sarà bellissimo rivedere tutti i miei compagni e festeggiare un uomo prima che un bomber come Giorgio Pesenti. Sarà una giornata speciale. Festeggeremo Giorgio. Ci ritroveremo e sarà bellissimo condividere e ricordare gli anni d'oro della Tritium".

La Tritium è tornata a vincere.
"Spero che possa tornare dove merita, tiferò sempre per questa squadra e per la città di Trezzo sull'Adda".

Un ultimo pensiero per mister Vecchi.
"Sono felicissimo per mister Vecchi, si merita tutto il successo ottenuto finora. Vederlo all'Inter è incredibile. Grande uomo e grandissimo mister".