ESCLUSIVA TTG – Giana, Maspero: “Siamo carichi a mille per l'esordio”

24.08.2019 20:30 di Stefano Spinelli   Vedi letture
Riccardo Maspero, 49 anni
Riccardo Maspero, 49 anni

Alla vigilia del debutto nel nuovo campionato di Serie C, abbiamo sentito in esclusiva l’allenatore della Giana, Riccardo Maspero.

Allora mister, pronti per l’esordio?

“Si, siamo carichi a pallettoni e non vediamo l’ora di cominciare il
campionato. Ci siamo allenati bene e siamo pronti per affrontare il Renate”.

Squadra che tra l’altro ha disputato un buon precampionato e una buona Coppa Italia vincendo le prime due partite ufficiali.
“Si sì, ma il precampionato lascia il tempo che trova. La partita più importante è quella di domani. Sicuramente il Renate è una buona squadra ma lo siamo anche noi. Con tanti giovani provenienti dalla Berretti e dalla Serie D che siamo convinti possano far bene anche in C altrimenti la società non li avrebbe scelti”.
Due di loro li vedremo già titolari domani?
“Si, penso di sì. Sono ragazzi che si sono allenati bene e mi hanno fatto vedere di essere pronti per l’esordio in Serie C”.
L’assenza di Montesano, che è il difensore più forte in rosa, può essere un problema?
“No no, come già sapete non mi preoccupo mai se mancano uno o due giocatori anche se importanti come Montesano. Ho una rosa di 24 potenziali titolari e quindi lo sostituiremo. E poi l’anno scorso, proprio a Renate, ci mancavano Pinto e Perna e poi sappiamo come è finita”.
Ti aspetti un regalo finale dal mercato?
“Mah vediamo se ci sarà tempo e disponibilità da parte della società. Tutti i giorni parlo con Colombo e Albé e loro parlano con il presidente. Ma ora più che sul mercato sono concentrato sulla partita di domani. Vogliamo giocar bene e far divertire il nostro pubblico come abbiamo fatto nel finale della scorsa stagione”.