Questa la situazione e le previsioni meteorologiche per la partita casalinga della Giana Erminio contro la Pergolettese, e per quella della Triitum in trasferta ad Adro (Brescia), contro lo Sporting Franciacorta.

SITUAZIONE

Durante le feste natalizie si è assistito alla più imponente nevicata degli ultimi cinque anni sulle nostre zone, che tra la serata di domenica 27 dicembre e la giornata di lunedì 28 dicembre ha lasciato al suolo tra i 20 e i 30 cm di coltre bianca dalla Martesana alla pianura bergamasca. Le temperature molto basse hanno contribuito alla conservazione della neve fino a Capodanno, quando è cominciato un rapido scioglimento causato dalla pioggia e dall’innalzamento delle temperature. Ma in questi giorni stiamo assistendo ad un nuovo abbassamento dei valori termici (stamane si sono registrate gelate diffuse) a causa di una nuova sventagliata di matrice siberiana che provenendo da nordest e incanalandosi nel Mediterraneo andrà a scaricare copiose nevicate specialmente sulla penisola iberica (i primi fiocchi avvistati a Madrid già ieri). Considerata la traiettoria molto bassa del flusso gelido, la Pianura Padana verrà risparmiata dalle nevicate, ad eccezione delle zone a sud del Po, che vedranno qualche fenomeno a partire dalla serata di domani sulla Romagna ed estendersi nella giornata di domenica all’Emilia, Alpi Marittime, Appennino Settentrionale, specialmente il versante adriatico più esposto a questo tipo di correnti, ed entroterra ligure di ponente a partire dai 100/300m .

PREVISIONI

Sporting Franciacorta-Tritium (domenica 10 gennaio, ore 14:30, stadio comunale “Maselli” di Adro – BS): velature sparse, la temperatura si aggirerà sui 5°, vento debole da SO;

Giana Erminio-Pergolettese (domenica 10 gennaio, ore 15:00, stadio comunale “Città di Gorgonzola”): velature sparse, la temperatura si aggirerà sui 6°, vento debole da S

Sezione: EDITORIALE / Data: Ven 08 gennaio 2021 alle 12:00
Autore: Davide Villa / Twitter: @villdav3
Vedi letture
Print