LADY TRITIUM GIANA con... Alessandra Biraghi

10.12.2014 13:00 di Rossana Stucchi  articolo letto 3768 volte
Alessandra e Marco Biraghi
Alessandra e Marco Biraghi

Alessandra Paleari, è la moglie di Marco Biraghi, capitano della Giana Erminio. Alessandra è la prima protagonista della rubrica "Lady Tritium Giana".

Alessandra, come vi siete conosciuti tu e Marco?
"Ci siamo conosciuti in oratorio: devo ringraziare anche i tornei di calcetto ai quali lui ovviamente non poteva mai mancare".

Da quanto tempo siete sposati?
"Da un anno e mezzo circa: ci siamo sposati il 4 maggio 2013".

Chi dei due ha fatto la proposta di matrimonio?
"Dopo 10 anni di fidanzamento è stata una scelta tanto desiderata da entrambi. E' stato lui ad ufficializzare la proposta con l'anello".

Sappiamo che aspettate un bambino: quando sarà il lieto evento? Sapete già se sarà un maschio oppure una femmina? Come lo/la chiamerete?
"Il termine è previsto per il 3 maggio: non sappiamo ancora il sesso, dovremmo scoprirlo alla prossima visita il 16 dicembre. Per quanto riguarda il nome Matilde è quasi certo, nel caso dovesse essere femmina; altrimenti in caso di mashietto ancora non abbiamo raggiunto un verdetto".

Marco ti ha dedicato la doppietta siglata contro l'AlbinoLeffe: come si sta preparando a questo importante evento?
"È molto emozionato e, come me, curioso ed eccitato per la nuova avventura che ci attende".

Segui il calcio?
"Diciamo che da quando ho conosciuto lui mi sono appassionata a questo sport. Seguirlo e condividere con lui questi traguardi è veramente una bella soddisfazione".

Qual è stato il momento calcisticamente più bello Marco?
"Penso proprio la vittoria del campionato di serie D. Si tratta di un sogno e di un obiettivo troppo importante che finalmente dopo anni è riuscito a realizzare. Sono contenta che sia riuscito a concretizzare questo sogno con la Giana che, più che una squadra, per lui è come una famiglia; sicuramente questo ha dato maggior valore al traguardo raggiunto".

Dicci un suo pregio e un suo difetto.
"Uno pregio? E' un ragazzo sicuramente sempre pronto e disponibile per gli altri. Un difetto? Ha una particolare abilità nel dimenticarsi le cose".

Per concludere, c'è qualcosa in particolare che vorresti dire a tuo marito tramite questa intervista? Fargli un augurio speciale?
"Vorrei augurargli di continuare a vivere il suo sogno il più a lungo possibile e di rimanere sempre la persona fantastica che è".

Grazie mille Alessandra per la tua disponibilità. Vivissimi auguri per la prossima nascita!
"Grazie mille a voi della redazione di TuttoTritiumGiana.com e sempre forza Giana!".