Lady Tritium Giana con... Alessandra Pinto

26.11.2015 13:00 di Rossana Stucchi  articolo letto 2242 volte
Daniele e Alessandra Pinto
Daniele e Alessandra Pinto

Alessandra Poletti, è la compagna di Daniele Pinto, centrocampista classe ‘86 della Giana Erminio. E’ lei la protagonista della prima puntata di “Lady TuttoTritiumGiana” di questa stagione.

Iniziamo con la classica domanda: dove vi siete conosciuti tu e Daniele?
“Daniele e io ci siamo conosciuti grazie ad amici in comune. Ci sono state varie uscite di gruppo senza particolare interesse tra di noi. In seguito è scattato il colpo di fulmine, e nel giro di pochi mesi abbiamo deciso di andare a convivere”.

Da quanto tempo siete insieme?
“Siamo insieme da quasi sei anni, e conviviamo da cinque anni”.

Sappiamo che attendete un bebè: quando sarà il lieto evento?
“Si, manca davvero poco: un mesetto circa”.

Conoscete già il sesso del nascituro? Avete già deciso il nome?
“Sarà un maschietto e si chiamerà Thomas: non vediamo l’ora di coccolarcelo tutto."

Immaginiamo che Daniele sarà contento: come si sta preparando a questo evento?
“Daniele è felicissimo e, come tutti i papà, è in trepida attesa. Sono sicura che sarà un bravissimo papà: con me è dolce e pieno di attenzioni e con il piccolino lo sarà ancora di più. Mi ascolta e mi aiuta: insomma, non potrei chiedere di meglio”.

Avete ulteriori progetti per il futuro?
“Pensando al futuro, vedo una bella famiglia e poi un bel matrimonio. Magari quando il piccolino sarà in grado di portare le fedi a mamma e papà”.

Cosa fai tu nella vita?      
“Io lavoro nella tabaccheria della mia famiglia, ma adesso mi godo la maternità.                                                                    

Segui il calcio? Solitamente ti rechi allo stadio?
“Non seguo il calcio, seguo Daniele e la Giana. Vado allo stadio quando il lavoro me lo permette: mi sono appassionata anche grazie al gruppo che si è creato con le fidanzate, mogli e mamme dei suoi compagni”.

Qual è stato il momento calcisticamente più importante per il tuo compagno?
“Senza dubbio il momento più importante calcisticamente parlando, è stato quando, dopo la promozione della Giana Erminio in Lega Pro, Daniele ha ricevuto la chiamata del presidente Bamonte, che gli ha proposto di ritornare a giocare dopo lo stop di un anno. È stato emozionante vederlo rientrare in campo”.

Dicci un pregio e un difetto di Daniele.
“Per quanto riguarda il pregio, Daniele è una persona riservata, dolce e umile. Difetti direi permaloso e testardo”.

Per concludere, c'è qualcosa in particolare che vorresti dire a Daniele tramite questa intervista?
“Gli auguro di continuare a giocare sempre con lo stesso impegno ed entusiasmo e vorrei dirgli che sono orgogliosa di lui.”

Grazie mille Laura per la disponibilità e tanti auguri per il futuro nascituro.
“Grazie mille per gli auguri e forza Giana!!!”