LADY TRITIUMGIANA con... Chiara Perico

 di Rossana Stucchi  articolo letto 1345 volte
Simone e Chiara Perico
Simone e Chiara Perico

Con la Giana sempre più lanciata in campionato, ritorna la rubrica “Lady TritiumGiana”. La protagonista di questa nuova puntata è Chiara Ferrari, compagna di Simone Perico, classe '89, difensore con il vizio del gol, da tre stagioni in forza alla Giana Erminio.

Chiara, come vi siete conosciuti e da quanto tempo siete insieme tu e Simone?
“Io e Simone ci siamo conosciuti grazie a due amici in comune: è nato tutto un po’ in modo simpatico e quasi per scherzo e alla fine eccoci qui! Siamo insieme da quattro anni”.

In quale squadra giocava Simone in quel periodo?
“Giocava nella squadra del Pontisola in serie D”.

Di cosa ti occupi nella vita?
“Sono insegnante da circa 12 anni: sei anni come educatrice all’asilo nido e ora alla scuola dell’infanzia”.

Com'è Simone quando non gioca a calcio, nella vita di tutti i giorni?
“Innanzitutto è una persona divertente, difficilmente l’ho visto triste o arrabbiato. È paziente e molto solare ed è un ottimo compagno, attento ai miei bisogni e sempre pronto a darmi una mano in tutto. Perfino nelle faccende domestiche”.

Ti piace il calcio, ne capisci qualcosa?
“In realtà prima di conoscere Simone non ho mai simpatizzato per questo sport e non ne capivo niente. Ora, grazie anche alle sue “lezioni”, so le cose principali. In casa mia, né mio padre né i miei fratelli lo seguivano, perciò sin da piccola non ha mai fatto parte della mia vita. Inizialmente andare a vedere le partite mi pesava e mi sembrava che non finissero mai, poi mi sono appassionata e ora insieme a mio papà seguo tutte le partite di Simone. O direttamente dalla tribuna o attraverso il computer e sono diventata una vera tifosa della Giana. Chi l’avrebbe mai detto?”.

Quando è con te in casa, oppure in famiglia, parla di calcio e della Giana?
“A casa parla spesso dei suoi compagni di squadra e della Giana, ma è anche tifoso dell’Atalanta e molte volte parla di calcio o guarda delle partite in tv”.

Immaginiamo sia soddisfatto di far parte dei biancocelesti e dei risultati delle “sue” squadre in questa stagione. Atalanta e Giana stanno facendo entrambe un campionato straordinario.
“Sicuramente è contento di far parte di questo gruppo e racconta spesso episodi dei suoi pomeriggi al campo di allenamento. E' molto soddisfatto di come sta andando il campionato dei biancocelesti e naturalmente anche di quello dei nerazzurri”.

Le vostre amicizie sono solo legate al mondo del calcio oppure no? Con chi è veramente amico della squadra?
“No, abbiamo amicizie di ogni genere, non solo legate al mondo del calcio. Da come mi racconta, in squadra è legato a tutti i suoi compagni e non fa grandi preferenze, anche se con Augello ha un rapporto particolare perché hanno giocato per molti anni insieme (erano compagni di squadra anche al Pontisola ndr). Quest’anno ho notato che ha legato molto con Ferrari e mi parla spesso di Pinardi”.

Come sta vivendo Simone questa popolarità? Si parla spesso di lui anche sui giornali nazionali…
“A dire il vero Simone è una persona molto umile e non parla tanto di questa cosa, anche se penso sia orgoglioso di ciò che sta facendo”.

Ti ha mai dedicato un gol?
“Si, molte volte me ne ha dedicati, in particolare ricordo una dedica speciale. Un mattino parlando dell’imminente partita, lo avevo incoraggiato dicendo che era da un po’ che non faceva gol e che doveva segnare: detto-fatto e gol con dedica”.

Cosa ha rappresentato per lui la Laurea appena conseguita?
“E’ stato un bel traguardo e una grande soddisfazione; la conclusione di un periodo di grandi sacrifici. Al momento sta valutando se proseguire o meno gli studi universitari”.

Ci puoi dire un suo pregio ed un suo difetto?
“Un suo pregio? E' sempre felice! Un difetto invece è che dice spesso le cose a metà”.

Avete già cominciato a parlare di matrimonio e/o progetti per il futuro?
“Conviviamo da un anno e mezzo e ultimamente in casa si parla spesso di progetti per il futuro ed anche di matrimonio, visto che la data del grande giorno è imminente: ci sposeremo infatti nel prossimo mese di giugno”.

Allora congratulazioni per le vostre nozze! Dove andrete per il viaggio di nozze?
“Abbiamo organizzato un tour del Sud Africa e poi un periodo di assoluto relax alle Seychelles. Non vediamo l’ora!”

Buon viaggio e buon divertimento! Per concludere, vorresti fare a Simone un augurio speciale?
“Gli auguro sinceramente di continuare a raggiungere i suoi obiettivi e di fare sempre le cose che lo rendono una persona realizzata, con l’energia e la vitalità che lo caratterizzano. Un’altra cosa di fondamentale valore? Un futuro ricco di salute, che è ciò che non dovrebbe mai mancare a nessuno e vicinanza delle persone care che è altrettanto importante per stare bene a 360 gradi”.

Ti ringraziamo Chiara per la disponibilità.
“Grazie a voi della redazione di TuttoTritiumGiana.com e sempre forza Giana Erminio!!!”