ESCLUSIVA TTG - Mister Riccardo Maspero: "Da Giana dimostriamo dove vogliamo arrivare"

04.05.2019 10:30 di Davide Villa Twitter:    Vedi letture
Mister Riccardo Maspero
Mister Riccardo Maspero

Dopo gli allenamenti del venerdì pomeriggio della Giana Erminio, in esclusiva ai nostri microfoni in vista della partita contro la Vis Pesaro è stato intervistato il mister Riccardo Maspero:

Mister siamo a conclusione del suo cammino di dieci partite dove ha ottenuto quattro vittorie, tre pareggi e due sconfitte. Si entrerà in campo alla ricerca dei tre punti anche domenica?

“Sicuramente entreremo in campo per vincere, tutti i ragazzi meritano di finire bene a quarantaquattro punti, molto importante per dare lustro a quanto fatto nelle ultime partite. Successivamente ci darebbe la possibilità di sperare in tanti eventi che possono portare a sognare a qualcosa che è giusto pensare, ma il tutto deve passare attraverso una prestazione molto importante alla nostra gente per quanto è stato dimostrato. La Giana quest’anno non si vedrà più ed è corretto che tutti insieme festeggiamo questo obiettivo raggiunto con grande entusiasmo e voglia di ritrovarci allo stadio tutti insieme”.

E’ la sua prima volta contro la Vis Pesaro nella sua carriera. Come state preparando il match?

“Abbiamo avuto modo di vedere quello che sono, allenati da un’ottima persona preparata e brava con idee importanti, ma noi siamo la Giana e bisogna dimostrare quello che siamo e dove vogliamo arrivare. Ai ragazzi ho chiesto di fare l’ennesimo sforzo, chi per un motivo chi nell’altro. Con un ruolino di marcia così significa per la mia gestione avere una proiezione di 68 punti, ciò significa essere secondi in classifica e ci deve riempire di orgoglio”.

Insomma si aspetta un’affluenza di pubblico importante al “Città di Gorgonzola”, come del resto lo è stato per tutte le partite sotto la sua gestione.

“E’ corretto applaudire questi ragazzi provenienti da un percorso impressionante, il merito è esclusivamente loro perché hanno avuto un’altrettanta voglia di applicazione e allenamento, li ringrazio sempre perché mi hanno dato la possibilità di esprimere quello che credo mediante sacrificio e voglia di lottare”.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA: l’intervista può essere riportata parzialmente o integralmente previo assenso della Direzione di TuttoTritiumGiana.com