Barone risponde a Galbiati: tra Tritium e Casalmaiocco termina in parità

Tritium-Casalmaiocco 1-1
 di Mattia Vavassori  articolo letto 360 volte
La Tritium in campo oggi
La Tritium in campo oggi

Botta e risposta nel giro di sessanta secondi. Si può riassumere così la partita di campionato tra Tritium e Casalmaiocco. Minuto 36 della ripresa: dalla sinistra il subentrato Tasca crossa al centro e Mercuri colpisce nettamente la palla di mani. Per il direttore di gara è calcio di rigore netto trasformato da Galbiati con una botta centrale: il portiere avversario Ramella intuisce, tocca la palla ma non impedisce la rete. Trenta secondi dopo, dagli sviluppi del calcio d'inizio, Barone, entrato in campo da soli quattro minuti, da quaranta metri vede il portiere Cortese fuori dai pali e con un numero di alta classe insacca con un pallonetto dalla lunga distanza. Per quanto visto in campo ha vinto l'equilibrio. Sono state tante le occasioni costruite, entrambi gli estremi difensori sono stati impegnati e la Tritium può recriminare l'uscita anzitempo del mediano Marinoni per infortunio, un gol annullato a Galbiati per una dubbia carica al portiere segnalata dal guardalinee, un rigore negato ed un quasi gol sempre di Galbiati al 10' sventato da Ramella. Il Casalmaiocco, squadra fisica e molto fallosa, ha cercato di fare male con i giocatori più rappresentativi: oltre al gol di Barone, da segnalare le opportunità per due volte di Galli che al 14' ha sfiorato il gol impegnando Cortese ai miracoli, mentre al 12' Mercuri da centrocampo ha cercato la sorpresa. Nella ripresa, invece, Zanon al 28' si beve quattro uomini e a botta sicura trova il secco no in tuffo del numero uno biancoazzurro. La Tritium, alla sesta partita in due settimane, ha giocato praticamente alla pari con l'avversario di turno. Gli abduani, che dispongono di una rosa ampia e di qualità, non sono in un momento brillante ed hanno ad oggi la sfortuna dallo loro parte, tra infortuni e decisioni arbitrali contro. Il campionato è ancora lungo e con il passare del tempo la Tritium può tornare a marciare in campionato. Il Casalmaiocco, invece, certamente è un ottimo collettivo e potrà disputare una stagione positiva.

Tritium -Casalmaiocco 1-1

Tritium (4-3-3): Cortese; Caferri, Vacca, Bonassi, Loffredo (24'st Tasca); Marinoni (23'pt Cassani), Cortesi, Legrati (16'st Mapelli); Gabellini, Galbiati, Verga (26'st Rancati). All. Rizzi. A disposizione: Benaglia, Bertaglio, Secchi.

Casalmaiocco (4-2-3-1): Ramella; Di Mauro, Marnini, Fugazza, Pesatori; Oggioni, Mercuri; Pedrazzini (26'st Scotti Federico), Galli, Zanon (34'st Barone); Besenaru. All. Livraghi. A disposizione: Rioldi, Salvaderi, Scotti Riccardo, Lottaroli, Canton.

Arbitro: sig. Mombelli di Brescia (Cattaneo di Bergamo e Ruocco di Brescia).

Reti: 37'st rig. Galbiati (T), 38'st Barone (C)

Note: giornata fresca con 18° gradi. 200 spettatori circa. Ammoniti: Cortesi (T), Legrati (T), Gabellini (T), Marnini (C), Besenaru (C), Di Mauro (C), Zanon (C). Espulsi: nessuno. Angoli: 5-8. Recupero: 1'pt+4'st.