Serie C, Gravina ipotizza una prima giornata infrasettimanale

08.09.2018 17:00 di Davide Villa Twitter:   articolo letto 125 volte
Pres. Gravina
Pres. Gravina

Molta incertezza ancora sulla data di partenza dei campionati di Serie C. Dopo il rinvio delle decisioni sulle sentenze a martedì p.v. , il presidente della Serie C Gabriele Gravina è stato intervistato dai colleghi di TuttoC.com sul possibile ulteriore slittamento dei campionati: "No. Subito dopo la decisione del Collegio di Garanzia sui ripescaggi creeremo i gironi e i calendari. Se ci saranno 4-5 giorni di tempo, quindi se la decisione arriverà all'inizio della prossima settimana, faremo partire il campionato nel prossimo weekend, tra il 15 e più probabilmente il 16. Altrimenti il primo turno slitterà, forse in notturna, tra martedì 18 e mercoledì 19. Non escludo, in caso di accoppiamenti geografici favorevoli e col pieno spirito collaborativo delle società, di avere alcune gare già di domenica 16 e le altre nei 2-3 giorni successivi. Tutto questo affinché nel weekend del 22-23 si possa tenere la seconda giornata di campionato. Non c'è più tempo per ulteriori rinvii. Ci sono tanti incastri, dovuti alla presenza di due squadre nella stessa struttura come Albinoleffe e Atalanta, ad esempio, che non ci permettono più di modificare determinate scelte". 

Notizie sconfortanti anche sulla cerimonia dei calendari: "L'avremmo voluta svolgere a Roma: sarebbe stata bellissima. Invece per l'ennesima volta la Serie C subisce le decisioni altrui, anche da parte di chi pensava che la scelta di una Lega non avrebbe avuto ripercussioni sulle altre, e sarà costretta ad annullare la cerimonia. Quindi i sorteggi si svolgeranno a Firenze, la sera stessa in cui il CONI scioglierà le riserve sui ripescaggi. I consiglieri della Lega Pro sono già stati allertati, sanno che potrebbe capitare in qualsiasi giorno della prossima settimana. Proveremo a fare tutto in tempi record".

Infine, sui turni infrasettimanali: "Nel caso di gironi a 20 potremmo avere 5-6 turni infrasettimanali più, magari, un turno a Santo Stefano. Prima però dobbiamo scoprire quanti saranno i team che prenderanno parte al campionato di Serie C"