Un campionato vinto col Padova, un paio sfiorati col Bassano. Un playout con annessa salvezza al Rimini e, nell'ultima stagione, una retrocessione beffarda con il Rimini, giocando poco prima per un infortunio e poi a causa dello stop dei campionati. Roberto Candido, trequartista classe '93, al momento è svincolato e senza squadra e lo ha raccontato in un'intervista a TuttoC.com.

Il giocatore a fine agosto è stato molto vicino alla Giana Erminio che poi invece ha preso nel suo ruolo il giovane D'Ausilio dall'Arconatese. Lo dice lo stesso Candido nell'intervista: "Ho ricevuto tante chiamate, ma offerte poche. Diverse in Serie D ma onestamente credo di poter dire ancora la mia tra i professionisti: ho vinto il campionato a Padova, ci sono andato vicino col Bassano, ho vinto anche i playout. Diciamo che di esperienze ne ho fatte e so che posso dare ancora tanto. In Lega Pro l'offerta vera è arrivata dalla Giana Erminio. Avevo accettato a fine agosto ma poi la società ha virato su un altro profilo. Son rimasto un po’ spiazzato".

Sezione: PRIMO PIANO / Data: Mer 14 ottobre 2020 alle 15:50
Autore: Stefano Spinelli
Vedi letture
Print