Al tempo del Covid-19 le formazioni le fanno più i tamponi (negativi) che gli allenatori, i quali solo poche ore prima delle partite sanno chi potranno avere a disposizione. E la Giana Erminio non fa eccezione. Per la partita di oggi contro il Pontedera tornano a disposizione Pinto, Maltese e il giovane Benatti, mentre alla lista degli assenti, che comprende Madonna, Montesano, Pirola e Palazzolo, si aggiungono Ruocco e Di Maira. Rispetto alla formazione vista con il Livorno dovrebbero esserci tre cambi significativi: Marchetti nella difesa a tre con Bonalumi e Perico davanti ad Acerbis, Maltese e capitan Pinto nel centrocampo a cinque con il giovane Finardi e gli esterni Zugaro e De Maria sulle fasce. In attacco la coppia Ferrario-Perna.

Problemi di organico causa Covid-19 anche per il Pontedera. Il rinvio del turno infrasettimanale contro la Lucchese è servito soprattutto a far rifiatare i giocatori disponibili. In questa situazione di emergenza causata dalla positività al virus di diversi elementi della rosa, Maraia avrebbe dovuto schierare gli stessi uomini per tre partite in soli otto giorni. Così chi andrà in campo contro la Giana avrà più benzina nelle gambe. Tra i granata ci sarà l’ex centrocampista Barba mentre tra gli assenti non ci sarà il difensore Risaliti, squalificato dopo l’espulsione nell’ultimo match contro la Pistoiese. Curiosità: un solo pareggio nei sei precedenti in campionato tra le due squadre, poi 3 vittorie del Pontedera e 2 della Giana. 

Queste le probabili formazioni che scenderanno in campo (ore 15.00):

GIANA (3-5-2) Acerbis; Marchetti, Bonalumi, Perico; Zugaro, Finardi, Maltese, Pinto, De Maria; Ferrario, Perna. All. Albé.

PONTEDERA (3-5-2) Sarri; Nicoli, Matteucci, Vaccaro; Perretta, Benedetti, Caponi, Barba, Benericetti; Magrassi, Stanzani. All. Maraia. 

ARBITRO Grasso di Ariano Irpino.

Sezione: PRIMO PIANO / Data: Dom 15 novembre 2020 alle 08:00
Autore: Stefano Spinelli
Vedi letture
Print