Ultima giornata del campionato e ultimo match-point per la salvezza diretta. La Giana Erminio, reduce da 8 risultati utili consecutivi, per salvarsi deve battere la Pistoiese, ma potrebbe bastare anche un pareggio (che sarebbe il 5° consecutivo) a patto che Pro Sesto e Lucchese non vincano entrambe sui campi di Livorno e Renate. Mister Brevi, che non ha voluto rilasciare dichiarazioni alla vigilia della partita dopo non essersi presentato in sala stampa domenica scorsa a Crema, ha tutta la rosa a disposizione e manderà in campo i titolarissimi. 

La Pistoiese per conquistare i playout deve assolutamente vincere, mentre in caso di pareggio dovrebbe sperare in una difficile combinazione di risultati (vittoria del Livorno e pareggio della Lucchese) in modo da chiudere a 32 punti insieme alle altre due toscane. A quel punto, per la classifica avulsa a tre squadre, andrebbe ai playout contro la Pro Sesto mentre Livorno e Lucchese retrocederebbero in Serie D. La Giana sarebbe naturalmente salva. A mister Sottili mancheranno Perucchini, Pierozzi, Salvi e Simonti, tutti fuori per infortunio oltre a Mal squalificato. E non ci dovrebbe essere neppure il grande ex Matthias Solerio, ancora alle prese con i guai fisici che lo hanno tenuto fuori in questo finale di campionato. La Giana non ha mai perso contro la Pistoiese: nei sei precedenti ci sono due vittorie dei biancoazzurri e quattro pareggi.

Queste le probabili formazioni che scenderanno in campo (ore 17.30):

GIANA (3-5-2) Acerbis; Marchetti, Bonalumi, Montesano; Perico, Palazzolo, Dalla Bona, Pinto, Madonna; Perna, Corti. All. Brevi.

PISTOIESE (3-4-1-2) Nordi; Romagnoli, Varga, Baldan; Mazzarani, Cerretelli, Simonetti, Valiani; Lo Faso; Chinellato, Momenté. All. Sottili.

ARBITRO D’Ascanio di Ancona.

Sezione: PRIMO PIANO / Data: Sab 01 maggio 2021 alle 19:15
Autore: Stefano Spinelli
Vedi letture
Print