Il 2021 si apre alla grande per la Tritium che torna finalmente alla vittoria dopo tre sconfitte consecutive abbattendo il Villa Valle. E’ il primo successo di mister Omar Nordi e anche il primo in casa di questo campionato. Un 3-0 netto grazie a una prestazione convincente e agevolato dall’espulsione di Tarchini al 29’ del primo tempo che deviava con la mano un tiro di Valente. Il rigore trasformato dallo stesso Valente apriva il pomeriggio di festa della Tritium che avrebbe potuto chiudere con un punteggio tennistico se Artaria non avesse fallito almeno tre gol e l’arbitro non gliene avesse annullati due per fuorigioco. Battute iniziali equilibrate e partita a viso aperto. Entrambe le squadre sono schierate con il trequartista e due punte. Nella Tritium, rivoluzionata dal mercato invernale, c’è Valente dietro Artaria e Personé. Difesa quasi tutta nuova con l’esordio dei centrali Mazzola e Ambrosini (ex Como) e del terzino Aquilino (2002) proveniente dalla Juniores trezzese. Rientra il capitano Marinoni, primo ammonito del match dopo un quarto d’ora. Nel Villa Valle il trequartista è Crotti, ex Giana e Pontisola, dietro Austoni e Castelli, ex di turno. Al 18’ Bonfanti sfonda a destra e apparecchia per Crotti che calcia a colpo sicuro, tiro respinto sulla linea da Caferri. Il Villa Valle cresce e la Tritium prova a reagire con una giocata di Forlani sulla quale Personé non ci arriva per un pelo. Al 24’ la squadra di Nordi va in gol con un colpo di testa di Artaria su punizione-cross di Marinoni ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Proteste della Tritium che però prende coraggio e comincia ad attaccare. Al 29’ Cristini, giovane portiere del Villa Valle (2002), la combina grossa non trattenendo una palla in area di rigore, ne approfitta Valente che si libera e calcia in rete; sulla riga c’è Tarchini che devia la sfera con la mano sopra la traversa. Rigore ed espulsione del centrale bergamasco. Dal dischetto Valente spiazza Cristini. Il Villa Valle accusa il colpo e la Tritium cerca di approfittarne. Poco dopo Artaria entra in area, assist per Caferri che calcia, gran deviazione di Cristini che poi si oppone anche al tap-in di Personé. Tritium che sta dilagando e allora Bolis corre ai ripari: dentro Corna per Bonfanti, già ammonito e autore di tre falli in 36’. Al 37’ Artaria cestina il raddoppio smarcato da Caferri solo davanti a Cristini, tiro a giro del numero sette che termina fuori. Il Villa si sistema a quattro in difesa ma non rinuncia alle due punte. Il momento resta favorevole alla squadra di Nordi e al 43’ arriva il raddoppio: Personé smarca in area Forlani che con il sinistro infila Cristini. Al 5’ della ripresa Caferri punta Stanzione che lo atterra in area, l’arbitro non se la sente di fischiare un altro rigore e lascia correre. Bolis si gioca tutte le carte che ha in panchina e fa entrare Monza, Granillo e Ghisalberti per Cavagna, Austoni e Castelli. Al 12’ primo lampo di Ghisalberti che impegna Zanellato con un tiro sul primo palo. Al 18’ Artaria ancora solo davanti a Cristini, tiro centrale e il portiere del Villa Valle si salva. Al 24’ tocca anche a Personé calciare in porta e impegnare Cristini che risponde in tuffo. Mentre al 28’ Artaria si esibisce in una rovesciata alla Zaccagni che termina fuori e al 30’ ancora lui spedisce a lato sottoporta un assist di Personé. E quando finalmente al 31’ Artaria segna, c’è ancora la bandierina alzata del guardalinee che annulla il gol per fuorigioco. Ormai il Villa Valle ha mollato. In dieci dalla mezzora del primo tempo la squadra di Bolis si arrende. E al 36’ arriva il meritato 3-0 con bomber Personé che torna al gol schiacciando di testa in rete un lungo cross di Forlani. Adesso bisogna dare continuità a questo risultato già da domenica  ad Adro contro lo Sporting Franciacorta.

Tritium-Villa Valle 3-0

Tritium (4-3-1-2): Zanellato; Lorenzo Caferri (39’st Mari), Mazzola (21’st Bertaglio), Ambrosini, Aquilino; Motta, Marinoni (37’st Aldé), Forlani; Valente  (32’st Lolli); Artaria, Personè. All. Nordi. A disposizione: Miori, Leonardo Caferri, Chinelli, Colleoni, Raffaglio.

Villa Valle (3-4-1-2): Cristini; Micheli, Tarchini, Meregalli; Bonfanti (35’pt Corna), Ruggeri, Cavagna (7’st Monza), Stanzione (24’st Brioschi); Crotti; Austoni (9’st Granillo), Castelli (9’st Ghisalberti). All. Bolis. A disposizione: Asnaghi, Maffeis, Tironi, Baggi

Arbitro: Eremitaggio di Ancona (Mirarco-Umbrella).

Reti: 30’pt rig. Valente (T), 43’pt Forlani (T), 36’st Personé (T).  

Note: Partita disputata a porte chiuse. Giornata fredda e nuvolosa. Temperatura 5°. Espulso: Tarchini (V) al 29’pt con rosso diretto per fallo di mani intenzionale in area. Ammoniti: Marinoni (T), Bonfanti (V), Castelli (V), Corna (V). Angoli: 4-3. Recupero: 1’pt+4’st.

Sezione: PRIMO PIANO / Data: Mer 06 gennaio 2021 alle 16:20
Autore: Stefano Spinelli
Vedi letture
Print