Domani allo stadio Comunale di Sona, provincia di Verona, è tutto pronto per il debutto del cantante Enrico Ruggeri in Serie D nelle fila della squadra veronese. Succederà proprio nella partita contro la Tritium che a Sona si gioca una bella fetta di salvezza. La squadra locale invece è già salva e prepara la festa con l'esordio di Ruggeri, che partirà titolare, accanto al brasiliano Maicon, ultimamente sempre in campo. L'esordio di Ruggeri, che proprio oggi compie 64 anni, è stato ufficializzato dai canali social del Sona che ha raccolto anche le dichiarazioni del cantante milanese. Ruggeri immagina così il suo debutto e spiega cosa farà in campo. «Mi collocherò dietro le due punte, perché sono un rifinitore. E appena avrò la palla tra i piedi la darò via subito. Un solo tocco. Se la stoppo sono finito». Ruggeri gioca a pallone due volte a settimana con gli amici e si allena regolarmente con la nazionale cantanti, di cui è il capitano. E nelle ultime settimane ha preso parte anche a qualche seduta di allenamento con i compagni del Sona. "I ragazzi con me sono timidi - ha detto Ruggeri -; non mi chiedono autografi, sono di un’altra generazione. Abbiamo fatto qualche foto questo sì, loro scattano foto, è il modo per iniziare». Ruggeri sarà il più anziano esordiente della storia della Serie D e del calcio in Italia.  

Sezione: PRIMO PIANO / Data: Sab 05 giugno 2021 alle 18:00
Autore: Stefano Spinelli
Vedi letture
Print