LADY TRITIUM GIANA con ... Ilenia Volpi

20.03.2019 06:30 di Rossana Stucchi   Vedi letture
LADY TRITIUM GIANA con ... Ilenia Volpi

A grande richiesta torna la rubrica “Lady Tritium Giana” dove le protagoniste sono le compagne dei calciatori di Tritium e Giana, mogli e fidanzate. In questa nuova puntata abbiamo intervistato Ilenia Cavallaro, moglie di Alessandro Volpi, classe '86, bomber di razza che in carriera ha segnato oltre 200 gol nel calcio dilettantistico e in questa stagione veste la maglia biancoazzurra della Tritium.

Ilenia, come vi siete conosciuti e da quanto tempo siete insieme tu e Alessandro?

"Io e Alessandro ci siamo conosciuti in un pub a Milano. Siamo insieme ormai da 12 anni e siamo sposati da sei".

In quale squadra giocava Alessandro in quel periodo?

"Mi ricordo che giocava nella squadra del Cinisello in Promozione".

Di cosa ti occupi nella vita?

"Avendo tre figli piccoli attualmente faccio la mamma a tempo pieno. Prima avevo un negozio di ricostruzione unghie".

Che tipo è Alessandro nella vita privata?

"E' un tipo serio ma allo stesso tempo è molto simpatico, e pensa sempre alla sua famiglia".

Immaginiamo che con tre bambini piccoli, in casa ti debba aiutare per forza. Di cosa si occupa lui in particolare?

"In genere della casa mi occupo io. Alessandro mi aiuta con i bambini, è un papà molto presente".

Ci puoi dire un suo pregio e un suo difetto?

"Mio marito è un uomo molto generoso; un difetto direi che è permaloso".

Quando è con te nel tempo libero parla di calcio e della Tritium?

"Sì, con me parla sempre di calcio e soprattutto della Tritium".

Sappiamo che quando è arrivato a Trezzo non conosceva nessuno dei nuovi compagni. Con chi ha legato di più in squadra?

"Esatto, non conosceva proprio nessuno. Ha legato subito con Marinoni".

Per quale squadra fa il tifo?

"Alessandro è un tifoso dell'Inter!"

Bravo Alessandro allora sarà contento per il derby! Le vostre amicizie sono solo legate al mondo del calcio oppure no?

"No, le nostre amicizie non sono legate particolarmente al calcio, abbiamo diversi amici soprattutto fuori da questo ambiente".

Alessandro ha segnato più di 200 gol in carriera. Te li dedica ancora oppure adesso li dedica solo ai figli?

"Purtroppo adesso i gol li dedica sempre e solo ai suoi figli (ride ndr)".

A te piace il calcio?

"Sì, da quando ho conosciuto Alessandro mi sono appassionata, soprattutto seguendo tutte le sue partite".

Quindi solitamente vieni allo stadio...

"Quest'anno con la nascita della nostra terza figlia Isabelle non ho avuto molte possibilità di essere presente allo stadio. Ho visto le prime partite di Coppa Italia e quelle di campionato. Sono venuta recentemente allo stadio e ho assistito alla bella vittoria contro il NibionnoOggiono".

Per concludere, vorresti fare ad Alessandro un augurio speciale o magari fargli sapere qualcosa che non gli hai ancora detto?

"Gli auguro con tutto il cuore di andare in serie D con la Tritium".

Grazie Ilenia per la simpatia e la disponibilità e in bocca al lupo a tutta la vostra famiglia!