Tritium, l'ex Stefano Vecchi torna in campo per puntare alla serie B

17.06.2020 11:30 di Rossana Stucchi   Vedi letture
Fonte: TuttoC
Stefano Vecchi, SudTirol
Stefano Vecchi, SudTirol

Stefano Vecchi, ex Tritium, attualmente tecnico del SudTirol, è pronto a tornare in campo per la disputa dei playoff del campionato di serie C. Ai microfoni di TMW parla delle prossime gare che decideranno la quarta promossa in serie B. "Non avevo idea di cosa avrebbe deciso il Consiglio Federale, ma mi aspettavo un compromesso che non fosse né finire la stagione regolare né fermare tutto. Penso sia giusto andare ai playoff e allo stesso tempo promuovere le prime in classifica, anche se il nostro girone forse era un pò più aperto degli altri due. Probabilmente avrei ritenuto più corretto che l’ultima in classifica si giocasse la salvezza, ma è stato deciso così. Spero che squadre come il Rimini abbiano possibilità di venire ripescate, perché retrocedere in questo modo sa di beffa. Ci sono tante ottime squadre: Carpi e Reggiana nel nostro girone, assieme all’Alessandria del girone A e a Bari, Ternana Monopoli del C, sono le squadre da battere. Sarà veramente dura, non solo perché bisogna riprendere in mano i ritmi partita in un momento così particolare, ma anche perché giocheranno solo quelle squadre che vogliono ottenere il salto di categoria. D’altro canto, coloro che non vedono prospettive nel giocare i playoff si stanno giustamente concentrando sul prossimo anno, risparmiando risorse importanti. In serie C poi la differenza è minima e ogni partita è complicata: Triestina e Sambenedettese per esempio sono nona e decima, ma sono ossi molto duri da affrontare. Tutte le sfide, che erano già insidiose e delicate prima, saranno ancora più complicate. Dovremo essere pronti a sudare sette camicie se vogliamo ottenere qualcosa di importante".