Dopo il rinvio della partita con la Pro Sesto, la Giana Erminio è attesa allo stadio Sinigaglia dalla capolista Como. I giocatori disponibili sono gli stessi di mercoledì scorso (out gli infortunati Pirola, Maltese, Di Maira e Ruocco e lo squalificato Bonalumi) ma non è detto che la formazione sia la stessa che sarebbe scesa in campo contro la Pro Sesto. Questo perché, non avendo giocato mercoledì, mister Brevi potrebbe confermare gran parte della squadra che ha pareggiato ad Alessandria sabato scorso. L’unico cambio certo è in difesa dove Perico giocherà al posto di Bonalumi. A centrocampo potrebbe tornare Greselin ma Dalla Bona ha fatto bene con l’Alessandria, cosi come il giovane Corti che potrebbe essere confermato a scapito di uno tra Perna e Ferrario.

Il Como, primo in classifica con 52 punti (ben 31 più della Giana), è oggi il grande favorito per il salto in Serie B. La squadra di Gattuso viene da 3 vittorie nelle ultime 4 gare e in casa ha vinto le ultime sei partite disputate. I lariani saranno in campo nella formazione tipo, con l’ex Iovine terzino destro e in gol a Crema nell’ultimo turno. Allo stadio Sinigaglia la Giana non ha mai vinto (tre sconfitte e un pareggio nei precedenti tra campionato e Coppa Italia), ma si è imposta nella gara d’andata (2-1) con i gol di Finardi e Perna.

Queste le probabili formazioni che scenderanno in campo (ore 20.30):

COMO (4-2-3-1) Facchin; Iovine, Crescenzi, Solini, Dkidak; Bellemo, H’Maidat; Cicconi, Gatto, Terrani; Gabrielloni. All. Gattuso.

GIANA (3-5-2) Acerbis; Marchetti, Montesano, Perico; Madonna, Palazzolo, Dalla Bona, Pinto, Zugaro; Ferrario, Corti. All. Brevi.

ARBITRO Arena di Torre del Greco.

Sezione: PRIMO PIANO / Data: Dom 21 febbraio 2021 alle 08:30
Autore: Stefano Spinelli
Vedi letture
Print