La Giana Erminio si è messa al lavoro per la nuova stagione. Oscar Brevi e Cesare Albé, stanno visionando diversi profili, soprattutto giovani da pescare in Serie D. Il primo che probabilmente arriverà è Lorenzo Caferri, esterno classe ’99 della Tritium che Albé e Brevi hanno visto anche ieri a Trezzo nella partita tra Tritium e Virtus CiseranoBergamo. Caferri è già stato vicino alla Giana l’estate scorsa e quest’anno è pronto al grande salto nei pro. Tra i bergamaschi occhio al terzino sinistro Matteo Pellegrini (’99), già chiesto alla Virtus che tra l’altro ha proposto ad Albé il portiere Matteo Colleoni (’99). Anche in attacco la Giana, in attesa del centravanti over che servirebbe, vorrebbe inserire un giovane. I profili che piacciono sono quelli di Andrea Tremolada (’99) del NibionnOggiono, 10 gol quest’anno in D e dell’albanese Frenci Queros (’99) del Fanfulla, 11 gol segnati. Ma sul taccuino ci sono anche Edoardo Colferai (2002) del Monza Primavera ma già aggregato da Brocchi in Serie B per tre partite con relativo esordio e il trequartista Cristian Spini (2001) della Cremonese, in prestito quest’anno alla Virtus CiseranoBergamo. E la Giana con Monza e Cremonese ha ottime relazioni.

Sezione: GIANA ERMINIO / Data: Gio 03 giugno 2021 alle 11:10
Autore: Stefano Spinelli
Vedi letture
Print