Lega Pro, Ghirelli conferma: "Prima le riammissioni, poi i ripescaggi"

13.07.2020 14:00 di Stefano Spinelli   Vedi letture
Francesco Ghirelli
Francesco Ghirelli

Francesco Ghirelli, presidente della Lega Pro, alla Voce di Mantova ha fatto il punto sulla prossima Serie C: "La situazione è differente rispetto all’anno scorso. Questo perché la situazione di sofferenza dipendeva dai dati economici-finanziari delle società sportiva. Ora i 60 presidenti sono anche proprietari di aziende che il Covid 19 potrebbe aver messo a rischio. Al momento non ci sono criticità particolari, anche perché sono stati fatti interventi mirati per venire incontro alle società sportive. I problemi però ci saranno. C’è un problema stadi. I botteghini sono la prima fonte di guadagno per le società. E temo che gli stadi a settembre non riapriranno. E poi se non ottenessimo l’intervento del Governo sul credito d’imposta, per favorire le sponsorizzazioni, allora la situazione potrebbe diventare critica. In caso di buchi nel format, prima ci saranno le riammissioni delle squadre retrocesse. Almeno quelle che se lo possono permettere. E poi sarà la volta dei ripescaggi dalla Serie D".