Riceviamo e pubblichiamo la lettera di Mario, tifoso della Tritium: 

Buonasera cara redazione,
sono deluso, molto deluso da questa Tritium. Non metto in discussione cosa è stato fatto (scalata dalla Prima Categoria, vittoria dei playoff di Eccellenza, ottima stagione in serie D lo scorso anno etc), un grazie enorme va sia al presidente Juri Camoni che al Direttore Sportivo Gianluca Leo, ma questo inizio di stagione è stato drammatico e con il Desenzano Calvina si è toccato il fondo.
Una serie di problematiche sono emerse e bisogna correggere subito il tiro se non si vuole finire in Eccellenza, perché il rischio c'è e non si deve scherzare:
1) Continui cambi di modulo: 4-4-2, 3-5-2, Bertaglio esterno offensivo, giocatori fuori posizione etc. Il cambio in panchina Pelati-Nordi ha portato cambiamenti ma in peggio
2) giocatori che girano a vuoto e lasciati a se stessi
3) difesa allegra con gol incassati a nastro
4) sfortuna, va bene, ma non si può costruire la stagione sulla sfortuna
5) mancanza di un gruppo
Lancio un appello a Leo e Camoni: richiamate subito Marco Sgrò come traghettatore verso la salvezza e costruite questa Tritium che deve SALVARSI intorno allo zoccolo duro rimasto (Marinoni, Lorenzo Caferri, Motta, Aldè etc) e se necessario prendete gente di categoria (anche dalla C), ma calciatori con la C maiuscola, non pseudocalciatori svogliati (non voglio fare nomi ma almeno un paio in rosa li abbiamo...).
Non riconosco più questa Tritium e i tifosi non meritano lo scempio di Desenzano. Piedi per terra e concretezza, non voli pindarici (Playoff, serie C etc).
UMILTA' E PIEDI PER TERRA! Iniziamo a conquistare punti salvezza. Sempre Forza Tritium

Mario Previtali

Se volete fare come lui ed esprimere il vostro parere sulla Giana Erminio oppure sulla Tritium, scriveteci a redazione@tuttotritiumgiana.com

La vostra lettera verrà pubblicata sul portale e tutti potranno condividere il vostro pensiero.

Sezione: L'ANGOLO DEL TIFOSO / Data: Gio 24 dicembre 2020 alle 08:00
Autore: Stefano Spinelli
Vedi letture
Print