La Giana Erminio è a Lucca dove oggi pomeriggio affronterà la Lucchese, ultima in classifica, in quello che è già uno spareggio-salvezza. Non c’è Andrea Ardito, esonerato giovedì scorso e per capire la formazione dovremmo sapere quanto il viceallenatore incideva nelle scelte di Cesare Albé. Che dovrebbe ripartire dal 3-5-2 ma con interpreti diversi rispetto a quelli di Vercelli perché dovrebbero rientrare Montesano, in difesa con Marchetti e Bonalumi, e Palazzolo, a centrocampo con Maltese e Pinto. E in porta potrebbe tornare Acerbis dopo la chance concessa a Zanellati. Sulle fasce Zugaro e De Maria mentre davanti non ci sono alternative alla coppia Ferrario-Perna a meno che Albé si inventi qualche sorpresa.

La Lucchese, che ha già cambiato allenatore e non ha ancora vinto una partita (3 pareggi e 6 sconfitte), è reduce dal pareggio per 0-0 di mercoledì a Olbia. L’allenatore Giovanni Lopez schiererà i rossoneri con lo stesso modulo della Giana (3-5-2). Curiosità: la Giana ha vinto entrambe le gare giocate nella sua storia allo stadio Porta Elisa di Lucca, 2-1 nel 2016 e 3-0 nel 2017.

Queste le probabili formazioni che scenderanno in campo (ore 15.00):

LUCCHESE (3-5-2) Coletta; Benassi, De Vito, Dumancic; Panati, Sbrissa, Caccetta, Kosovan, Adamoli; Bianchi, Nannini. All. Lopez.

GIANA (3-5-2) Acerbis; Marchetti, Bonalumi, Montesano; Zugaro, Palazzolo, Maltese, Pinto, De Maria; Ferrario, Perna. All. Albé.

ARBITRO Rinaldi di Bassano del Grappa.

Sezione: PRIMO PIANO / Data: Dom 22 novembre 2020 alle 08:30
Autore: Stefano Spinelli
Vedi letture
Print