Giana Erminio, Bertarelli: "Crotone forte, ma risultato troppo pesante

06.08.2018 19:00 di Stefano Spinelli  articolo letto 230 volte
Fonte: Davide Villa
Raul Bertarelli, 39 anni
Raul Bertarelli, 39 anni

Queste le dichiarazioni di Raul Bertarelli in sala stampa a Crotone dopo la sconfitta della Giana contro i calabresi allenati da Giovanni Stroppa. Il tecnico della Giana ha parlato della partita ma anche del ruolo che potrà avere la Giana nel prossimo campionato di Serie C: "È un risultato un po' troppo pesante, soprattutto se guardiamo al primo tempo dove abbiamo creato. Non ho visto nulla di diverso contro una squadra appena retrocessa dalla Serie A, in evoluzione sotto il profilo della rosa; però negli episodi la differenza si è vista. Speravo in un approccio iniziale migliore, siamo entrati timidi. Se non gli avessimo permesso il vantaggio, probabilmente avremmo potuto rischiare qualcosa in più; invece andando in vantaggio loro, ci hanno messo in difficoltà dal punto di vista psicologico, e il risultato lo ha dimostrato. La Serie B non la conosco, ma ho notato dalle poche partite che ho visto di questa categoria, che sotto l'aspetto fisico è diversa dalla C. Sono certo che Stroppa farà bene in campionato. È stata comunque una bellissima esperienza venire qui, ne abbiamo guadagnato per i nostri bagagli personali. Mi piacerebbe sapere quale sarà il nostro ruolo in campionato, sicuramente l'obiettivo sarà salvarsi, però ci sarà modo e modo di fare le cose. Abbiamo perso giocatori importanti dal punto di vista tecnico e qualitativo, come Marotta, rispetto ai precedenti quattro anni di professionismo, quello che dovremo fare lo svolgeremo in modo spigliato. Speriamo il campionato inizi nei tempi previsti perché continuare a rimandare non è divertente e diventa noioso".