ESCLUSIVA TTG - Tritium, occhi puntati su una punta con un passato in serie A

17.06.2020 22:00 di Mattia Vavassori   Vedi letture
Nicolò Lolli, 25 anni
Nicolò Lolli, 25 anni

Gianluca Leo, direttore sportivo della Tritium, sta lavorando per costruire una squadra competitiva per affrontare il campionato di serie D nella prossima stagione. Secondo rumors raccolti dalla redazione del portale TuttoTritiumGiana.com, i biancoazzurri avrebbero messo nel mirino Nicolò Lolli, attaccante classe '94 originario di Forlì, nominato Pallone d'Oro 2020 da Varese Sport, cresciuto nel Settore Giovanile del Cesena, squadra con cui ha fatto l'esordio in serie A a 17 anni nella stagione 2011/2012 nella partita Inter-Cesena (2-1 il risultato finale, gol di Zarate e autorete di Von Bergen per i neroazzurri e di Ceccarelli per i romagnoli, ndr) di domenica 29 aprile 2012 subentrando al 30' della ripresa al posto di Adrian Mutu. Lolli conta 2 presenze totali in serie A (è sceso in campo nella massima serie una volta anche con la casacca del Parma nell'annata calcistica 2014/2015) e 3 in serie B (tutte con la maglia del Cesena, oltre a 19 gettoni con 2 gol in serie C collezionati con la maglia del San Marino nella stagione 2013/2014. Sceso di categoria per motivi di studio (è iscritto all'Università Bocconi di Milano, ndr), la punta classe '94 ha militato in serie D all'Imolese (stagione 2015/2016, 9 gettoni totale per un infortunio al ginocchio), in Eccellenza nella Savignanese (stagione 2016/2017, 25 gol) e nel Calvairate (stagione 2017/2018, 10 reti) e in Promozione nel Cinisello (stagione 2018/2019, 17 marcature) e nel Vighignolo nella stagione appena trascorsa interrotta per l'emergenza Covid (16 centri in totale). Sarebbe un ottimo acquisto per la Tritium, considerando anche il fatto che il calciatore romagnolo ha un'esperienza maturata nel calcio professionista, momentaneamente lasciato per motivi di studio come scritto, ed ha tutte le caratteristiche tecniche per tornare nel calcio dei grandi.